Intimidazione nel Vibonese, colpi di pistola contro due attività

VIDEO | Presi di mira una tabaccheria e una rivendita di materiale edile nella zona di Vena di Ionadi. Indagini guidate dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia

di Redazione
mercoledì 9 gennaio 2019
12:53
35 condivisioni
La saracinesca colpita
La saracinesca colpita

Doppia intimidazione nel Vibonese. Alcuni colpi di pistola sono stati esplosi, la notte scorsa, all’indirizzo di una tabaccheria e di una rivendita di materiali per l’edilizia site la poca distanza l'una dall'altra ungo la Statale 18, nella zona di Vena di Ionadi. Nel dettaglio, la saracinesca della tabaccheria “La dea bendata” è stata bersagliata da 7 colpi di pistola, mentre altri 6 colpi - probabilmente esplosi con la stessa arma - sono andati a segno contro l’ingresso della EdilMartirano.


Sul posto, per gli accertamenti di rito, si sono portati i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, che hanno avviato le indagini del caso nell’obiettivo di risalire ai responsabili dei due gravi episodi. Un importante contributo all’accertamento dei fatti potrebbe arrivare dalle immagini degli impianti di videosorveglianza della zona che sono state acquisite dai militari dell’Arma.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: