Furti d'auto a Camigliatello, indagine lampo dei carabinieri

Grazie ad un vasto spiegamento di militari, rinvenuti nel giro di poche ore tre veicoli rubati

di Salvatore Bruno
giovedì 10 gennaio 2019
10:00
64 condivisioni

Avevano trascorso una magnifica Epifania sulle piste da sci di Camigliatello Silano, ma al termine della giornata, rientrando nei parcheggi, alcuni turisti avevano amaramente constatato di essere rimasti vittima del furto dell’auto. Tre i veicoli spariti.

Indagini rapide e serrate

I carabinieri della locale stazione, dopo aver raccolto la denuncia, hanno immediatamente avviato un ampio piano di ricerca dei veicoli rubati, allertando tutte le pattuglie presenti in circuito, con l’impiego di diversi equipaggi di militari per il controllo delle principali arterie stradali. E’ stata inoltre attivata, contestualmente, una scrupolosa indagine, anche attraverso le videocamere di sorveglianza presenti in zona, seguita poi da una mirata azione di ricerca che ha portato i suoi frutti. Ed infatti, questa mattina, i mezzi rubati sono stati rinvenuti, perfettamente integri, nell’area di un condominio disabitato, vicino il centro di Camigliatello, e restituiti ai legittimi proprietari.

Ritrovata anche un'auto rubata ad ottobre

Molto probabilmente gli autori del furto, sorpresi dalla reazione delle forze dell’ordine, hanno ritenuto opportuno occultare le vetture nelle vicinanze del luogo del furto, in attesa di spostarle senza rischi nei giorni successivi. Rinvenuto anche un quarto veicolo rubato a Camigliatello Silano lo scorso ottobre ad un cittadino di San Giovanni in Fiore.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: