'Ndrangheta a Sant'Eufemia, la Prefettura nomina un commissario

Lo ha stabilito il prefetto di Reggio Calabria a seguito dell'operazione Eyphemos e il coinvolgimento di vicesindaco, presidente del Consiglio comunale e un consigliere 

di Redazione
25 febbraio 2020
20:33
Condividi
Comune di Sant’Eufemia
Comune di Sant’Eufemia

A seguito dell’esecuzione delle misure cautelari disposte dall’Autorità Giudiziaria nell’ambito dell’Operazione Eyphemos, nei confronti – tra l’altro – del vice sindaco, del presidente del Consiglio comunale e di un consigliere del Comune di Sant’Eufemia d’Aspromonte, il prefetto Massimo Mariani ha, con proprio decreto, accertato la sussistenza di una causa di sospensione (ai sensi dell’art. 11 del Decreto Legislativo 31 dicembre 2012 n. 235) e, contestualmente, disposto la nomina di un commissario con le funzioni del sindaco e della Giunta.

 

LEGGI ANCHE: ‘Ndrangheta a Sant’Eufemia: arrestati vicesindaco e presidente Consiglio

 

Al fine di assicurare il funzionamento dell’amministrazione dell’Ente, è stato nominato il commissario prefettizio nella persona della dott.ssa Silvana Merenda, viceprefetto in servizio presso questa Prefettura.

L’adozione del provvedimento si è resa necessaria in quanto l’applicazione delle predette misure non consente l’esercizio delle funzioni e delle attribuzioni proprie delle rispettive cariche, nonché lo svolgimento delle attività della Giunta comunale.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio