Assolda affiliati della ‘ndrangheta per recuperare credito, 5 arresti in Toscana

Un imprenditore di Bergamo avrebbe contattato calabresi vicini al clan De Stefano e Tegano, per riscuotere somme dovute

di Redazione
7 novembre 2017
12:20
Condividi

Cinque misure cautelari (tre in carcere, due ai domiciliari) disposte dal gip di Firenze sono state eseguite dalla Guardia di finanza nell'ambito di un'inchiesta per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Secondo quanto ricostruito dalle indagini coordinate dal pm della Dda Ettore Squillace Greco, emerge che un imprenditore di Bergamo avrebbe assoldato calabresi vicini al clan De Stefano e Tegano, per riscuotere un credito presso una ditta in procedura fallimentare operante nel mercato ortofrutticolo fiorentino. (AGI)

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio