Beccato in casa con armi e munizioni, arrestato 57enne

L'uomo aveva nascosto le pistole e più di cento proiettili in casa e nel garage. Operazione dei carabinieri delle stazioni di Sant’Eufemia d’Aspromonte e Sinopoli 

16 ottobre 2019
18:58
26 condivisioni

I carabinieri delle stazioni di Sant’Eufemia d’Aspromonte e di Sinopoli hanno arrestato Domenico Antonio Caruso, 57enne, accusato di detenzione illegale di armi e munizioni.

I militari dell’Arma hanno sottoposto a perquisizione l’abitazione dell'uomo, estendendo i controlli al garage dove, ben nascoste in differenti anfratti, sono state rinvenute una pistola calibro 9, una calibro 7,65, entrambe con matricola punzonata, ed un’ulteriore pistola a tamburo calibro 357. Inoltre sono state sequestrate più di 100 munizioni per pistola, anch’esse illegittimamente detenute.

L’uomo è stato quindi tratto in arresto con l’accusa di detenzione illegale di armi e munizioni e, dopo le formalità di rito, è stato portato nel carcere di Reggio Calabria “Arghillà” a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio