Alloggi popolari occupati abusivamente, a settembre al via gli sgomberi

Nel mirino, la zona Sud di Catanzaro. Il comitato per l'ordine e la sicurezza coordinato dal prefetto ha affrontato il tema contenuto nel decreto Sicurezza 

5 luglio 2019
06:32
43 condivisioni

La data c'è, mancano solo i nominativi. E proprio all'individuazione di questi ultimi stanno lavorando in questi giorni negli uffici dell'Aterp, per dare un volto e un nome agli inquilini abusivi che a settembre però dovranno lasciare gli alloggi occupati senza titolo. Concentrati prevalentemente nella zona sud di Catanzaro, le operazioni di sgombero prenderanno il via a partire dal prossimo mese di settembre e sotto la supervisione del prefetto, Francesca Ferrandino, coordinatrice peraltro di uno degli ultimi comitati per l'ordine e la sicurezza in cui si è stabilita la road map da seguire. Uno dei principali effetti del decreto Sicurezza, voluto dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, ma che produrrà non pochi contraccolpi per gli enti locali, che dovranno sobbarcarsi chi la gestione della fase pre e chi quella post sgombero. Senza considerare ovviamente l'intervento di evacuazione vero e proprio che dovrà necessariamente contare sulla presenza delle forze dell'ordine in quartieri dove la presenza di cittadini di etnia rom è altissima così come i fenomeni di microcriminalità e deliquenza.

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio