Giovane di Reggio Calabria trovato morto in Madagascar: è giallo

Il 24enne ritrovato nella piscina del resort in cui lavorava da qualche mese. Il giorno dopo sarebbe dovuto rientrare. Il senatore Siclari: «Il Governo intervenga per fare luce sul caso»

di Redazione
venerdì 11 gennaio 2019
21:34
92 condivisioni

È giallo sulla morte di Aliosha (Alessio) Calipari, 24enne originario di Reggio Calabria. Il giovane è stato ritrovato in fin di vita nella piscina del resort in Madagascar dove lavorava da qualche mese. Il giorno dopo sarebbe dovuto rientrare in Italia. Ignote al momento le cause della morte. Alessio era stato adottato da un noto medico e viveva nella città dello Stretto dove aveva frequentato il liceo scientifico Volta. Sul caso sono state avviate le indagini. 

 

A chiedere che si faccia luce sulla scomparsa del giovane è anche il senatore forzista Marco Siclari che chiede un impegno concreto al Governo: «È un sacrosanto diritto della famiglia sapere la verità, il Governo intervenga per seguire con massima attenzione le indagini che stanno portando avanti gli inquirenti locali. Ci sono molte contraddizioni nei racconti dell’accaduto, sarebbe opportuno approfondire da subito con tutti gli strumenti utili e necessari per fare chiarezza. Il villaggio è dotato di telecamere a circuito chiuso e le registrazioni potrebbero essere utili per capire cosa è successo dal momento del “possibile incidente” fino al ritrovo di Alessio in fin di vita, avvenuto diverse ore dopo e trasportato vivo in ospedale», ha concluso il senatore azzurro.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: