Controesodo da bollino rosso

Traffico intenso e lunghe code per imbarcarsi sui traghetti diretti in Calabria

di Redazione
20 agosto 2016
12:20
Condividi

Ritorno dalle vacanze per milioni di italiani. Già venerdì, registrato un aumento di traffico per gli spostamenti, prevalentemente dalle località di villeggiatura verso le aree metropolitane, in particolare lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica e anche ai confini di stato con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia.

 

 

La circolazione sarà più intensa nell’intera giornata odierna e domenica 21 agosto, contrassegnata da bollino rosso, per la ripresa delle attività dopo la settimana di pausa per il Ferragosto. Il divieto di transito dei mezzi pesanti sarà in vigore per tutto il fine settimana (20 agosto dalle 8 alle 16- 21 agosto dalle 7 alle 22). Previsto lunedì, l’incremento di traffico dovuto al ritorno in strada dei camion.

 

 

La prima ondata di controesodo non si è fatta attendere neanche a Messina con traffico intenso e lunghe code per imbarcarsi sui traghetti diretti in Calabria. Fin dalle prime ore del mattino, con l’avvio della fase del rientro dalle vacanze, si sono formati incolonnamenti soprattutto lungo viale della Libertà,  in prossimità degli imbarcaderi dei ferry privati. Impegnate in attività di sorveglianza diverse pattuglie della Polizia municipale, disposte soprattutto nei pressi degli incroci più problematici, soprattutto nei pressi di viale Boccetta, viale Giostra, via Garibaldi.

 

 

Interessati da aumenti dei flussi veicolari, anche la strada statale 18 “Tirrena Inferiore”, l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria e la dorsale “Jonica”.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio