Il Wwf premia il pensionato che corre e pulisce la strada dove fa jogging

La sezione di Pizzo dell’associazione ambientalista ha voluto conferire un riconoscimento a Ermete Mille che da anni lotta contro il degrado della statale 18 lungo la quale fa sport

di Rocco Greco
lunedì 21 maggio 2018
13:57
20 condivisioni
Ermete Mille
Ermete Mille

Non poteva passare inosservato al Wwf l’impegno di Ermete Mille, il pensionato di Pizzo appassionato di jogging, che da anni combatte il degrado raccogliendo i rifiuti abbandonati lungo il tratto di strada statale 18 dove solitamente va a correre. Ecco perché, in occasione della festa delle oasi del Wwf, Pino Paolillo, esponente storico dell’associazione ambientalista di cui è stato in passato segretario regionale, ha consegnato al pensionato napitino il premio che solitamente viene assegnato a enti e organizzazioni di volontariato distintesi per l’impegno ecologico. Il riconoscimento è stato conferito ieri nel corso della festa delle Oasi del Wwf, nella magnifica cornice del lago dell’Angitola, nel Vibonese, area protetta che accoglie molte specie lacustri.

 


Come ha dichiarato lo stesso Paolillo, «Ermete questo riconoscimento se l’è guadagnato sul campo, perché oltre ad essere un atleta, invia un messaggio di civiltà a tutti i cittadini impegnandosi per la salvaguardia dell’ambiente». E il pensionato appassionato di corsa questo lo fa quotidianamente, mantenendo pulito il tratto di strada che percorre durante le sue sgambate. Un’attività che curiosamente coincide con una vera e propria pratica sportiva, il plogging, inventata in Svezia pochi anni fa, che consiste appunto nel correre e contemporaneamente pulire il percorso dai rifiuti che si incontrano, incrementando così lo sforzo fisico e aiutando a mantenere pulito l’ambiente.
Nel consegnare il riconoscimento, Paolillo ha sottolineato l’incuria e il degrado che spesso caratterizzano le strade vibonesi, richiamando gli automobilisti a un maggiore senso civico e invitandoli non gettare rifiuti dalle auto in corsa.


LEGGI ANCHE: Il pensionato di Pizzo che raccoglie i rifiuti fa “plogging” e non lo sa - VIDEO


Raccoglie i rifiuti a bordo strada: il pensionato che il Wwf vuole premiare

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Rocco Greco
Giornalista
Rocco Greco, di Pizzo, maresciallo della Marina Militare in pensione. Scrive in versi, in rima e sciolti, in vernacolo ed in italiano. Appassionato della lingua e delle tradizioni calabresi si manifesta al pubblico prima su periodici locali e poi attraverso i social network, dove riscontra quegli apprezzamenti che lo inducono a presentare nel giugno dello scorso anno la fortunata raccolta di componimenti “SENZA PENZERI”, edita dalla Digital Ricordi, che riscuote un significativo interesse sia di pubblico che di critica.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: