Statale 106, Coldiretti con i trattori protesta contro gli sprechi

Rimarcato l’impatto ambientale e la perdita di 500 ettari di suolo agricolo a seguito degli interventi. Presenti i rappresentanti del M5s

di Redazione
sabato 21 luglio 2018
18:22
6 condivisioni
Protesta Coldiretti
Protesta Coldiretti

Si è svolta, tra Villapiana e Trebisacce, la mobilitazione della Coldiretti, "contro gli sprechi nella realizzazione del terzo megalotto della statale 106 jonica tra Sibari e Roseto Capo Spulico". «A bordo di trattori, simbolo della Calabria operosa - é detto in un comunicato - gli attivisti della Coldiretti hanno sfilato lungo la strada, chiedendo attenzione su questa fondamentale arteria e, in particolare, sullo spreco di risorse e al grave impatto ambientale che si determinerà».

 Il presidente di Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro, pur sottolineando «la necessità di ammodernare la 106 jonica e di metterla in sicurezza», ha detto che «questo non può avvenire stuprando il territorio, con la perdita di oltre 500 ettari di suolo agricolo e lo spreco di 526 milioni di euro». Alla mobilitazione hanno partecipato i parlamentari M5S Nicola Morra, Rosa Silvana Abate, Francesco Sapia e Francesco Forciniti che hanno detto di condividere le ragioni di Coldiretti Calabria e del territorio.
   

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: