SPORT | Vela, a Reggio Calabria in scena le selezioni della classe Optimist

Al Centro Sportivo Velico Made in Med Sailing sono stati selezionati i piccoli velisti che rappresenteranno Calabria e Basilicata nella sezione nazionale Optimist. Appuntamento a Crotone dal 27 al 29 agosto

di Maria Chiara Sigillò
28 luglio 2017
14:43
Condividi

Si conclude la 2^ selezione zonale classe Optimist di Vela, andata in scena nel tratto di mare tra la rada di Pentimele ed il litorale di Gallico Marina. organizzata dal Centro Sportivo Velico Made in Med Sailing, con la collaborazione del Circolo Velico Reggio Calabria.

 

Ecco i piccoli timonieri che si contenderanno il titolo

Trentasei in tutti i velisti che hanno preso parte alla qualificazione della selezione nazionale Optimist e Coppa Cadetti, 12 junories e 24 cadetti della VI zona Calabria e Basilicata appartenenti alla Lega Navale Crotone, al Club Velico Crotone, all’associazione velica Pasquale Chilà, al Circolo Velico Reggio Calabria e al Made in Med Community e si giocheranno il tutto per tutto a Crotone dal 27 al 29 agosto. L’elenco dei piccoli velisti che quindi rappresenteranno le due regioni alla selezione nazionale classe optimist, è stato deciso dopo 5 prove complessive, permettendo a tutti i timonieri di dimostrare le proprie capacità in condizioni meteo diverse, sia per vento, che per correnti.

 

Prove prettamente tecniche

Una due giorni di regate, caratterizzate da tre prove prettamente tecniche, hanno confermato la città metropolitana di Reggio Calabria Capitale Mediterranea della Vela, offrendo le migliori condizioni meteo per spettacolari eventi sportivi velici.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Maria Chiara Sigillò
Giornalista
Maria Chiara Sigillò, è nata nel 1988, giornalista pubblicista dal 2015.   La sua passione è da sempre lo sport, soprattutto da quando - trasferitasi a Torino dopo il Liceo - inizia a collaborare con periodici piemontesi di settore.   Nella città della Mole, dal 2010 al 2013, ha collaborato con il Corriere Sportivo, girando per i campi di tutti i campionati dilettantistici regionali. Nel 2013, dopo la prima gavetta a bordo campo, il salto di qualità sul piano della formazione. Frequenta infatti un workshop di giornalismo sportivo a Milano, che si tiene in un’aula davvero ambita e speciale: gli studi televisivi di Sportitalia.   Nell'estate dello stesso anno “indossa la casacca” di Sprint Sport, una testata giornalistica che ha sedi in Piemonte e Lombardia.   Nel 2015, decide di rientrare nella sua Terra. Inizia quindi a collaborare con il Quotidiano della Calabria, come corrispondente dal Vibonese.   Nello stesso anno entra a far parte della squadra di LaCnews24: ingaggiata come stagista, ora è una colonna della redazione sportiva. Modelli a cui si ispira? Monica Vanali, e anche Ilaria D'Amico, ma, assicura: “Ho già trovato il mio Gigi Buffon”.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream