Tropea, il Vela club presenta il primo campionato invernale da affiliato Fiv

Le regate si svolgeranno nello specchio di mare antistante la città e lo scoglio del Vadaro, in prossimità di Capo Vaticano

di Monica La Torre
14 ottobre 2019
17:19
26 condivisioni

Ci siamo: la Calabria -  ed il golfo di Sant’Eufemia in particolar modo -  si appresta a vivere una bella stagione di vela, con la città ed il Porto di Tropea intenzionate a ritagliarsi un ruolo di tutto rispetto, complice un calendario ricco ed animato. La novità di maggior rilievo è rappresentata dall’avvenuta affiliazione alla Fiv (Federazione italiana vela), del Vela Club di Tropea. Status, questo, che ha permesso alla compagine presieduta da Sabatino La Torre (vice presidente Franco Scuro), di indire il suo primo campionato invernale di vela d’altura. Il club, avente come base nautica proprio il Porto di Tropea, apre la stagione delle regate con la prima data utile per l’avvio dei giochi: il 20 ottobre.

 

Un riconoscimento importante

«Un riconoscimento importante e meritato – ha dichiarato a tale proposito il presidente La Torre - frutto di un’attività che ci ha visto impegnarci per anni, e a fondo, per promuovere la cultura della vela e del mare. Oggi, finalmente, con l’affiliazione alla Fiv, diamo vita al nostro primo campionato invernale. Entriamo nella federazione e intendiamo seguirne le regole e farle seguire». Ad alzare il sipario sulla stagione agonistica, caratterizzata sino a giugno dall’alternanza effervescente con il Circolo velico Santa Venere di Vibo Marina, (presente anch’egli da anni nell’infrastruttura tropeana, ma con base nautica nella frazione balneare del capoluogo), sarà quindi il club casalingo: e la gestione del primo evento del calendario costituisce un bel punto di arrivo per la compagine tropeana, nata nel 2005.

 

20 ottobre, si parte

Campionato, tappe, novità, caratteristiche e regolamento verranno illustrati sabato 19 ottobre nei locali del Kalavrì, locale gourmet sponsor della manifestazione, situato nel cuore del Porto di Tropea. Le regate si svolgeranno nello specchio di mare antistante la città di Tropea e lo scoglio del Vadaro, in prossimità di Capo Vaticano. È prevista anche una regata d’altura che si snoderà sul tragitto Tropea - Strombolicchio e ritorno, promossa di concerto con il Lions club, nei giorni 1 e 2 maggio 2020. Ad oggi, ufficializzata la prima manche, che si chiuderà l'8 dicembre, comprende anche la gara del 17 novembre 2019. Termine ultimo per le iscrizioni al campionato, venerdì 19 ottobre 2019: moduli e termini, sul sito http://velaclubtropea.it. Info, segreteria del Vela Club Tropea: velaclubtropea@virgilio.it. In sintesi, il Golfo di Sant'Eufemia si candida ad essere uno degli specchi di mare più effervescenti della regione, destinato com'è ad essere vitalizzato da rivalità, novità e conferme capaci di garantire, anche agli osservatori più esigenti, divertimento e competizione.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Monica La Torre
Giornalista
Monica La Torre, padre calabrese e madre umbra, nasce a Tropea 50 anni fa. Nenache cinquenne, è costretta da un destino avverso ad emigrare in una ridente cittadina tra Assisi e Spoleto, nel regno di Don Matteo. Passa gli ultimi 46 anni a lamentarsi per questa sorte ria, senza riuscire a trovare una scusa valida per ri-trasferirsi. Di mestiere fa la nostalgica. Nei ritagli di tempo si è laureata, ha cambiato un numero imprecisato di lavori, ha imparato a memoria le uscite della Salerno Reggio Calabria, attraversato a nuoto lo stretto di Messina, rovinato la giovinezza con vent'anni di partita IVA. Senza merito alcuno, è circondata di persone belle, che ne sopportano il pianto greco da emigrata inconsolabile. E' malata di mare ed happy hour. Tutti sanno che convive con due vizi innominabili. Quella cosa con la quale non si mangia chiamata: ARTE, e quella cosa che in Calabria è meglio dimenticare, chiamata: NATURA. Crede che la bellezza salverà il mondo, ma non il suo, perché la rivoluzione delle coscienze avverrà 24 ore dopo il suo trasferimento "altrove". Non per questo, si incazza di meno con le "capre". Non ha avversione per il denaro: è il denaro che ne ha per lei.  
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio