Stadio di Crotone, Frisenda: «La squadra non può giocare lontano dallo Scida» - VIDEO

Continua la sinergia tra amministrazione comunale e società sportiva per la realizzazione del nuovo impianto

di Giuseppe Laratta
giovedì 7 giugno 2018
15:00
107 condivisioni

Rimane alta l'attenzione sul futuro dello stadio Ezio Scida di Crotone, soprattutto dopo la risposta negativa arrivata dalla Soprintendenza per quanto riguarda le due strutture che accolgono parte della Tribuna e della Curva. Amministrazione comunale e società sportiva continuano il lavoro sinergico per arrivare alla costruzione del nuovo impianto sportivo; in questi giorni – secondo fonti del palazzo comunale – dovrebbe essere firmato un protocollo di intesa ed un crono programma per la realizzazione del nuovo impianto nel quale sarà previsto l’utilizzo di alcune strutture preesistenti di proprietà del club, anche al fine di accelerare la tempistica della realizzazione.

 


«La situazione è complessa – ha dichiarato ai nostri microfoni l'assessore comunale allo Sport Giuseppe Frisenda
– sapevamo che a luglio scadeva la concessione per le due strutture aggiuntive. Luglio si avvicina, adesso bisogna accelerare il processo per chiedere la proroga affinchè si costruisca il nuovo stadio, che non si realizza né in un giorno, né in due anni. Il sindaco ha incontrato il presidente Vrenna e si concordato di procedere a un protocollo d'intesa dove si chiarisce chi fa cosa, e si comincia a dare corpo al progetto di livello del nuovo impianto».


In merito a questo protocollo ci sono ancora bocche cucite poiché gli uffici sono in fase di avvio in merito, alcune questioni devono essere chiarite.
«Il Crotone non può giocare il campionato fuori dalle mura cittadine – conclude Frisenda – l'impegno è questo e speriamo di riuscire nell'obiettivo visto che ci sono tutte le condizioni affinchè la squadra non debba “espatriare” per giocare».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Giuseppe Laratta
Giornalista
Giornalista pubblicista dal 2015, inizia a muovere i primi passi a 16 anni approdando a Radio Studio 97, emittente radiofonica a copertura provinciale, in qualità di regista, speaker e dj, con una collaborazione durata dal 2004 al 2017. Nel 2011, grazie a un tirocinio universitario, inizia un percorso con l'Arteria Music Label, etichetta discografica indipendente di Bologna, dove cura la parte social, i contatti con gli artisti, e la redazione di articoli promozionali delle produzioni musicali. Nel gennaio del 2013, dopo la parentesi universitaria, rientra nella sua Crotone dove intraprende l'attività giornalistica a Esperia Tv, emittente televisiva a copertura regionale, per due anni, nei quali ottiene il patentino di giornalista pubblicista, iscrivendosi all'apposito albo nel luglio del 2015. Nel 2016 cura i rapporti con la stampa per il candidato e futuro sindaco pitagorico Ugo Pugliese; nello stesso anno inizia a collaborare con le testate locali CrotoneOk e il Rossoblu – conclusa a dicembre 2017 – e con Il Quotidiano del Sud, che continua ancora. Nel gennaio 2018 entra a far parte della redazione di LaC News 24 come corrispondente da Crotone e provincia. Ha una grande passione per la musica, la lettura, e suona il pianoforte dall'età di 14 anni.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: