SERIE C | La Vibonese torna a Reggio, lì dove tre mesi fa si riprese la Serie C

Era il 13 maggio quando i rossoblu battevano il Troina nello spareggio di Serie D. Stasera il match valevole per la seconda giornata di coppa Italia. Orlandi: «Onoreremo la competizione ma per noi è solo un test»

di Alessio Bompasso
domenica 12 agosto 2018
14:12
2 condivisioni

La Vibonese torna a Reggio in quello che tre mesi fa fu il teatro dello spareggio giocato e vinto contro il Troina. Una gara che ha riportato la Serie C a Vibo Valentia. Una categoria che ha già raccontato i primi scampoli di stagione con la coppa Italia. Dopo la prima giornata, oggi in campo il secondo turno. E per la Vibonese sarà sfida alla Reggina al Granillo. Ma per la Vibonese sarà solo un ulteriore test per saggiare le condizioni tecnico-fisiche dell’intero gruppo. Parola di Nevio Orlandi che nel tracciare un primo bilancio sul lavoro fatto e, proiettandosi al match di domenica, spiega: «Tutto il gruppo sta crescendo, ora cominciamo a smaltire le fatiche di due settimane di lavoro intenso.

 

La cosa più importante per noi – sottolinea Orlandi - è arrivare nella condizione  migliore per l’inizio del campionato». E la coppa? «È una competizione che onoreremo al meglio - rimarca – ma non si vedrà la vera Vibonese ». E allora che gara bisogna attendersi? Mister Orlandi ha le idee chiare: «Intanto proveremo a fare meglio, rispetto alla partita contro il Siracusa,  le cose per le quali abbiamo lavorato in queste settimane, in termini di movimenti e organizzazione. Sperimenteremo – spiega – con più fiato nei polmoni il nuovo modulo (3-5-2) che, è bene chiarire, non adotteremo in maniera fissa per tutta la stagione ma in funzione della partita  o dell’avversario». Come la Reggina? «Esatto – continua il tecnico rossoblu. La formazione di Cevoli è una squadra che giocherà verosimilmente con il 4-3-3 e quindi funzionale alle prove che vogliamo attuare». Dal campo ai banchi delle contrattazioni estive il passo è breve. Anche qui, Nevio Orlandi, non si perde in chiacchiere: «Dobbiamo mettere dentro ancora almeno altri tre o quattro elementi – spiega - per cercare di rafforzare ancora di più il gruppo e nello stesso tempo – sottolinea - avere così la possibilità di variare nel modulo. La società sa cosa serve e si sta muovendo per coprire tutti i buchi del mosaico». Intanto in settimana la Lega ha ufficializzato lo slittamento dell’avvio del campionato. Una situazione che, per Nevio Orlandi, sfiora soltanto la squadra: «Per noi che lavoriamo sul campo cambia poco e sicuramente non in negativo. Siamo partiti un attimo in ritardo rispetto alle altre formazioni – dice l’allenatore della Vibonese -  ed il fatto che si giocherà sette giorni dopo ci tornerà molto utile».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: