SOGNANDO LA SERIE B | Anche a New York tifano Cosenza e l’Empire si tinge di rossoblu

Mentre la squadra di Braglia staccava il pass d’accesso alla semifinale playoff promozione il famoso grattacielo di Manhattan, simbolo della grande Mela, si tingeva dei colori ufficiali del club silano. Casualità oppure no?

di Alessio Bompasso
lunedì 4 giugno 2018
16:39
229 condivisioni

Probabilmente sarà una casualità. Eppure immaginare un super tifoso del Cosenza tra gli addetti all’illuminazione dell’Empire State Building di New York fa un certo effetto. Di sicuro mentre il Cosenza batteva per la seconda volta la Sambenedettese e volava in semifinale playoff, qualcuno, dall’altra parte del mondo, illuminava il famoso grattacielo di Manhattan di rossoblu. Colori ufficiali del club del patron Guarascio. Non proprio fantascienza visto che l’edificio spesso, attraverso le sue colorazioni, ha celebrato successi sportivi. Vuoi vedere che chi ha scelto l’illuminazione della scorsa notte ha un passato da “lupo”?

 

 

La storia

Per oltre 40 anni, dal 1931 al 1973,  il grattacielo di Manhattan è stato l’edificio più alto del mondo, prima di essere superato dalle Torri Gemelle, ed è ancora oggi l’attrazione più fotografata di New York e oltre 3 milioni di turisti lo visitano ogni anno.

L’osservatorio all’86 esimo piano offre un panorama a 360 gradi su Manhattan e su tutta la città di New York, nonostante la folla è un’esperienza da vivere, da fotografare e dà l’occasione di cimentarsi nella caccia al tesoro degli altri edifici e ponti importanti e famosi di NYC, dal ponte di Brooklyn al Rockfeller Center passando per il più difficile da individuare Madison Square Garden.

Dal 2005 è stato riaperto anche il secondo osservatorio al 102 esimo piano, qui, nelle giornate terse, è possibile spingere lo sguardo  fino al New Jersey, al Connecticut e alla Pennsylvania.

 

 

Le colorazioni speciali

Il calendario dell’Empire State Building è molto fitto e celebra diverse ricorrenze durante l’anno: rosso, rosa e bianco per il giorno di San Valentino, lo ammirerete completamente verde per il giorno di San Patrizio, avrà il nostro tricolore bianco rosso e verde per il Columbus Day, blu per il Memorial Day, rosso bianco e blu per l’Indipendence Day, rosso e verde per le festività natalizie e arcobaleno per il Gaypride. 

 

Nel 2012 il vecchio sistema di illuminazione è stato sostituito con un nuovo impianto a LED controllato da un sistema computerizzato, questo ha reso possibile la variazione del colore delle luci in tempo reale con una scala di oltre 16 milioni di colori; da questo momento in poi l’illuminazione dell’Empire ha avuto un ruolo sempre più centrale nella vita della grande mela e dell’intera nazione Colorazioni speciali sono state utilizzate in occasione della vittoria della Germania ai Campionati del Mondo di Calcio in Brasile, per le finali del tanto seguito Superbowl o dell’ NBA e per le premier di film legati alla città come per esempio Spider Man.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: