Mondiali Kite Foil a Gizzeria, la vittoria va allo sloveno Vodisek

Grande successo per l’evento sportivo e le sue manifestazioni collaterali. 82 gli atleti aderenti in rappresentanza di 21 nazioni 

di Redazione
29 luglio 2019
17:50
4 condivisioni

Un grande successo organizzativo, sportivo e di marketing turistico per il 2019 KiteFoil World Series Gizzeria che ha chiuso il suo programma di gare ed eventi collaterali. Hanno gareggiato ottantadue atleti in rappresentanza di ventuno nazioni, tutto in un clima di grande allegria e condivisione degli ideali sportivi. A vincere è stato lo sloveno Toni Vodisek, seconda posizione per il francese Axel Mazella, terzo classificato il francese Nico Parlier. L’evento ha un team collaudato così composto: Mirco Babini Ika President Pro Principal Race Officer, Marina Psychogyiou Head of Jury, Bruno de Wannemaeker International Jury, David María Gosálbez International Jury, Michal Jodlowski Race Officer RO, Maria Tzekoura Committee Finisher, Drew Malcolm Social Media Manager, Dimitris Tsakiroglou Media Director, Sergio Cantagalli On Water Manager, inoltre Gianluca Fantini, Maurizio Giannelli e Daniele De Nuzzo Ufficiali Regata Federale FIV.

 

Le gare sono cominciate presto rispetto al programma, uno spettacolo per i tanti turisti internazionali e locali presenti. Tra gli eventi collaterali ha riscosso grande interesse e partecipazione il Torneo Nazionale HLB Volley Cup. Luminosi e potenti gli ultimissimi modelli Porsche: Cayenne – Cayenne Coupè – Panamera con i test drive svoltisi alla presenza del direttore marketing di Porsche Italia Massimiliano Cariola.

 

Nel pomeriggio spazio alla Street Art on the Beach. Entusiasmo alla Cerimonia di Premiazione “2019 KiteFoil World Series Gizzeria” di seguito la consegna dei premi del Torneo Nazionale HLB Volley Cup. Chiusura in bellezza e in allegria con lo Special Happy Sunset. Un finale in crescendo, dunque, con la soddisfazione di atleti e organizzatori che hanno illuminato la scena di Gizzeria all’insegna del turismo sportivo internazionale e del KiteFoil.

 

Lo certifica la visita del presidente della Regione Mario Oliverio che oggi è arrivato a Gizzeria per evidenziare l’importanza strategica della manifestazione. Oliverio ha apprezzato l’organizzazione e il clima positivo dell’evento intrattenendosi con gli atleti presenti. Al termine delle gare il commento di Luca Valentini, presidente dell’associazione Sportiva Circolo Velico Hang Loose: «La soddisfazione è tanta, per aver chiuso bene un grande evento mondiale che sta diventando un fiore all’occhiello per lo sport di settore internazionale ed italiano. Voglio evidenziare un grande lavoro di team e il sostegno della Regione Calabria che ha creduto con decisione nella portata strategica della manifestazione e gli sponsor quali Porsche, Ducati e Bobcat. Gizzeria si conferma tra le capitali mondiali del Kitesurf. Il percorso di crescita continua». «Permettetemi di ringraziare i media internazionali, nazionali e di Calabria che hanno garantito una diffusione importante all’evento. Stiamo già lavorando – ha concluso - all’evento del 2020 con l’obiettivo di avvicinarci alle Olimpiadi del 2024. Gizzeria sarà sede degli allenamenti di alcune nazionali che hanno chiesto di poter venire in Calabria per preparare i loro atleti, una grande notizia per tutti noi».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio