Il sorteggio del calendario di serie B al Teatro Rendano di Cosenza

Il presidente della Lega Mauro Balata ufficializza la scelta, già anticipata nei giorni scorsi dal sindaco Mario Occhiuto. La soddisfazione di Eugenio Guarascio

di Salvatore Bruno
martedì 10 luglio 2018
18:29
7 condivisioni

Dopo le anticipazioni del sindaco Mario Occhiuto, adesso arriva anche la conferma ufficiale: Cosenza ospiterà i sorteggi del calendario di serie B. Gli emissari della Lega, in città nei giorni scorsi, hanno individuato il Teatro Rendano, nel cuore del centro storico, come sede ideale della manifestazione in programma per martedì 31 luglio a partire dalle ore 19. In un primo tempo si era pensato al Museo Multimediale di Piazza Bilotti, ma la prestigiosa struttura di Piazza XV Marzo è stata ritenuta più idonea. L’Amministrazione di Palazzo dei Bruzi si farà carico di tutti gli aspetti organizzativi e degli oneri relativi alla buona riuscita dell’evento.

Decisione unanime

Cosenza è stata scelta all’unanimità dai presidenti della cadetteria. La soddisfazione del presidente del Cosenza Calcio, Eugenio Guarascio: «È un onore e un privilegio ospitare l’avvio della stagione del campionato di Serie B. Rappresentiamo un punto di eccellenza di tutto il panorama calcistico della cadetteria e del sud. Ospitare ad inizio stagione tutta la B sarà per noi un motivo in più per proseguire nel nostro percorso di crescita». Anche il presidente della Lega di B, Mauro Balata, si è detto felice di questa decisione: «E’ una location di grande prestigio e una città che ha accolto con grande calore il ritorno in serie B della sua squadra dopo 15 anni. Abbiamo dunque risposto positivamente all’offerta giunta dalla municipalità e dal club di iniziare la stagione a Cosenza».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: