GIZZERIA, KITESURF: ASSEGNATI I PRIMI TITOLI EUROPEI

Un tedesco nel maschile ed una ceka nel femminile i vincitori della specialità Free Style

27 luglio 2014
00:00
Condividi

GIZZERIA - Un vento di 25 nodi che non è mai calato d’intensità ha consentito nelle acque di Gizzeria, il pieno svolgimento delle gare di “free style” nell’ambito dell’European Kitesurf Championship. Il campionato di specialità, particolarmente spettacolare per le evoluzioni dei rider, con le competizioni di oggi, è arrivato alla sua conclusione.


I risultati. Nel settore maschile ha vinto Mario Rodwald: per lui si tratta di una riconferma, perché il tedesco è già campione europeo in carica che ha, quindi, confermato la sua leadership europea. Il risultato è arrivato dopo che il driver ha vinto le impegnative due finali previste per oggi. Gianmaria Coccoluto, che ieri era stato il grande protagonista delle gare singole, nelle quali gli atleti si sfidano uno contro uno, ha concluso alle spalle del tedesco. Terzo posto all’olandese Sander Bos. “Ero già stato a Gizzeria, lo scorso anno, per allenarmi. Evidentemente il training ha prodotto i frutti sperati”, ha detto l’ormai pluricampione europeo. Nelle donne è stata Paula Novotna a salire sul gradino più alto del podio. La ceca ha mantenuto la vetta della classifica conquistata ieri ed ha imposto la sua supremazia fregiandosi del titolo europeo. Anche nel femminile, così come nella categoria degli uomini, il secondo posto è stato appannaggio di un rider italiano, Francesca Bagnoli, toscana, che, tra l’altro, è legata sentimentalmente all’atleta Coccoluto. “Oggi – ha detto Bagnoli – il vento era troppo intenso e le gare sono state, quindi, particolarmente impegnative”. La norvegese Malin Amle si è piazzata terza.

 

Le altre gare. Nulla è cambiato in classifica nella specialità “race”, di cui, oggi, si è disputata la terza giornata di gare: primo posto per l’inglese Oliver Bridge, secondo il molisano Riccardo Andrea Leccese, terzo il campione del mondo in carica, il tedesco Forian Gruber. Rimane invariato il podio nella categoria femminile, con la russa Elena Kalinina, sempre prima, la svizzera Astrid Berz, seconda, e la russa Tatiana Sysoeva, terza.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio