È rosa la prima società sportiva della neonata Corigliano-Rossano

VIDEO | Si tratta della Futsal Calcio a5. Il cinque rosa, del presidente Francesco Galati, parteciperà al prossimo campionato regionale di Serie C femminile

di Marco  Lefosse
28 agosto 2018
12:18
30 condivisioni

È femmina la prima società sportiva nata dopo la fusione di Corigliano-Rossano. È la Futsal Calcio a5, porta il nome della nuova pòlis della Sibaritide e disputerà il prossimo campionato regionale di Serie C femminile. Il Memorial Giuseppe Caputo, allenatore che ha sdoganato in Calabria la pratica del calcio aperto alle donne e prematuramente scomparso nel 2008, è stata l’occasione per vedere all’opera , davanti al proprio pubblico, il cinque rosa ionico allenato da coach Pasquale Labonia.

 

La tradizione del “calcetto” nella Piana di Sibari

Se la Corigliano-Rossano Futsal rappresenta una novità assoluta in termini di marketing sportivo nel comprensorio dell’Alto Jonio, non si può dire certo che la Sibaritide e le due ormai ex città siano state estranee allo sviluppo del calcettismo. Sia l’Odissea 2000 di Rossano che la Futsal Corigliano nel recente passato hanno calcato, entrambi, i palcoscenici più importanti del Calcio a 5 nazionale ed europeo. Sempre e comunque, però, con formazioni al maschile.

La futsal Corigliano-Rossano, invece, rappresenta la novità assoluta. Non solo per l’intuizione della dirigenza, presieduta da Francesco Galati, a voler impostare una connotazione cittadina emblematica, inaugurando di fatto la prima società sportiva della nuova Città, quanto a volerle dare il carattere femminile.

 

Rosa come la donna, oro come la Città del sole di Campanella

Altrettanto indicativi i colori sociali. Il rosa, colore distintivo della donna e che rimarca la femminilità della società e della squadra (oltre alla formazione in campo, nel sodalizio ci sono molte dirigenti donna). Il color oro, distintivo di un territorio, quello di Corigliano-Rossano che porta con se l’oro dell’antica Sibari, l’oro dell’extravergine d’oliva “Dolce di Rossano” (pregiata cultivar autoctona), l’oro della Città del Sole descritta da Tommaso Campanella.

Insomma, una società che si appresta con grande tono a calcare i palcoscenici sportivi calabresi con un sogno, già dichiarato dalla dirigenza, di puntare, già a partire da questa stagione, al salto di categoria e di puntare diritte alla massima serie.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Marco  Lefosse
Giornalista

Sono Marco Lefosse, classe 1982. Giornalista pubblicista dal 2011 e Idealista nel DNA. Appena diciottenne scrivo alcuni brevi contributi sulla nuova esperienza della giovane destra...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio