SERIE B | Il sindaco si assume la responsabilità: il Crotone potrà ospitare il Foggia allo Scida

Temporanea contromossa di Ugo Pugliese per avallare il problema dell’inagibilità dell’impianto pitagorico. Dal 20 settembre via libero definitivo dopo la riqualificazione dei vecchi spogliatoi   

di Alessio Bompasso
lunedì 27 agosto 2018
17:28
4 condivisioni

Il Crotone non “emigra”. Almeno non adesso. Contro il Foggia, all’esordio stagionale in casa, la squadra rossoblu giocherà nel suo stadio. In quell’Ezio Scida dichiarato inagibile dopo le diffide inoltrate dalla Soprintendenza ai beni culturali. Una sorta di piano B per avallare il problema “strutture mobili” e permettere al gruppo di Giovanni Stroppa di poter giocare le gara contro il Foggia nell’impianto pitagorico. Di fatto il Comune, nella persona del sindaco, con un’ordinanza ad-hoc si assumerà personalmente la  responsabilità per motivi di “ordine pubblico. Si tratta però, ha precisato Pugliese, di un atto “unico”, cioè non ripetibile: in poche parole valido per quella sola partita e vincolato alla tempistica di riqualificazione dei vecchi spogliatoi, che dovrebbero esser pronti entro il 20 settembre. Due giorni prima del secondo match interno della stagione: quello contro il Verona fissato per il 22 settembre.  

Leggi anche: SERIE B | Crotone senza stadio: gare casalinghe a rischio e cittadini arrabbiati

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: