Cosenza Corse protagonista nel circuito delle cronoscalate

Arduino e Fava in corsa per i titoli nazionali nelle rispettive categorie

di Salvatore Bruno
mercoledì 13 giugno 2018
00:15
5 condivisioni

 Cosenza Corse sempre più protagonista nel circuito delle cronoscalate. Anche nella tappa pugliese, sul tracciato della Fasano Selva, la scuderia calabrese ha lasciato il segno portando a casa una serie di piazzamenti che la proiettano a pieno titolo nell’elite nazionale.

Doppio successo di Eusebio Arduino 

A bordo della sua Vw Polo, messa a punto da Calabrese Motors, Eusebio Arduino si è imposto in entrambe le manche lasciando poco spazio agli altri 20 piloti in gara costretti ad accontentarsi delle posizioni di rincalzo. Un successo che lo proietta a pieno titolo tra i candidati alla vittoria del Civm e del Tivm già a partire dalla prossima gara di Ascoli.

Mariolino Fava verso affermazione nazionale

Successo pieno anche per Mariolino Fava che a bordo della sua 127 storica non fa sconti a nessuno aggiudicandosi la sua classe e puntando senza mezzi termini alla vittoria del campionato italiano auto storiche. Secondo posto e qualche rammarico per Antonio Scaramella che alla guida della sua Rs 1.15 rimedia ad una uscita di strada riuscendo a centrare un risultato arrivato dopo una notte di intenso lavoro per rimettere in sesto la vettura. Hanno, invece, dovuto fare i conti con la sorte avversa Ivan Fava e Giuseppe Ruffolo. Fava è stato costretto al ritiro a causa di problemi all’impianto elettrico rimandando alla prossima salita il test sulla nuova macchina. Ruffolo è stato, invece, costretto al ritiro nella seconda prova a causa di noie meccaniche che lo hanno costretto a non presentarsi al via nonostante il miracolo in extremis tentato dai meccanici. Un week end comunque positivo per la Cosenza Corse che ha rimarcato la crescita dei piloti della scuderia bruzia che in Puglia hanno dimostrato di poter competere con chiunque.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: