OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

CALCIOMERCATO | Un colpo da Europa League per la Vibonese

Alla corte di Nevio Orlandi arriva il difensore Vincenzo Camilleri. Cresciuto nella Reggina fu acquistato dal Chelsea e poi dalla Juventus che lo fece esordire nella competizione europea nel 2010

di Alessio Bompasso
martedì 10 luglio 2018
19:03
10 condivisioni

Serviva un colpo nel reparto centrale difensivo. Un calciatore di peso, esperienza e valore. Tutte caratteristiche che la Vibonese ha individuato in Vincenzo Camilleri, siciliano di Gela, classe 1992, uno dei tanti “figli del S.Agata” essendo uscito fuori dal Settore giovanile della Reggina, con la quale ha pure debuttato in Serie A.


In prima squadra, con il club amaranto, l’esordio è avvenuto in una gara di Coppa Italia, a soli 15 anni.
Acquistato dal Chelsea, è poi tornato a Reggio, per essere acquistato dalla Juventus, con la quale ha esordito nel 2010 in Europa League (1-1 in Polonia contro il Lech Poznan).


Quindi eccolo in Serie C1 con Feralpi Salò e Barletta, nella Serie C unica con la Reggina e in B con il Brescia, mentre nelle ultime due stagioni ha giocato in Serie C a Pagani e Teramo (2016/17) e alla Sicula Leonzio (29 partite e 2 gol nel torneo che si è da poco concluso).


Il difensore centrale ha così sposato il progetto della Vibonese, che con il suo acquisto sistema il reparto arretrato, dove può già contare sui riconfermati Altobello, Silvestri e Malberti, con Franchino che, all’occorrenza, può essere anche utilizzato come centrale.


«Siamo felici di avere con noi un calciatore del valore di Camilleri – queste le parole del direttore generale Danilo Beccaria – e siamo sicuri di aver ingaggiato un elemento che ci darà una grossa mano di aiuto per ben figurare nel prossimo torneo di Serie C. Le sue doti sono fuori discussione e con Camilleri riteniamo di aver trovato quelle qualità che servivano nel reparto difensivo dove abbiamo dei calciatori forti e affidabili».

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: