CALCIOMERCATO | Serie C, la Vibonese completa la difesa: preso Maciucca

Il giocatore classe ’96 è cresciuto nel settore giovanile della Lazio e prima della maglia rossoblu ha indossato quella del Matera e del Grosseto. Per lui esperienza anche in B con il Latina

di Alessio Bompasso
martedì 21 agosto 2018
18:30
2 condivisioni

Serviva una pedina per completare il reparto difensivo. Il profilo era stato tracciato da tempo e adesso corrisponde al nome di Riccardo Maciucca.

Nato a Cori (LT) il 24 ottobre del 1996, cresciuto nel Settore giovanile della Lazio, dove ha giocato fino agli Allievi, il neo acquisto della Vibonese proviene dal Matera ed in precedenza ha giocato anche nel Grosseto in Serie D e nel Latina sia nel Settore giovanile, sia in Serie B.


Le sue caratteristiche sono quelle di centrale difensivo che può essere all’occorrenza usato anche come terzino sinistro. «Sì, in effetti è proprio così. Mi sento a mio agio da centrale sia nella difesa a quattro, sia nei tre dietro, ma non ho problemi a giocare da terzino sinistro. Sono infatti un mancino».
Accettando Vibo, Riccardo Maciucca resta così nella terza serie nazionale «un torneo affascinante e complicato allo stesso tempo, dove conto di poter fare la mia bella figura e di ripagare con i fatti le aspettative che la Vibonese ha riposto su di me».

Per il direttore sportivo Simone Lo Schiavo, l’ingaggio di Maciucca è dettato «dalla volontà di prendere ragazzi giovani e di prospettiva, ma che abbiano anche un certo valore. Riccardo l’anno scorso ha giocato poco in quanto una fastidiosa infiammazione lo ha frenato, ma conosco bene il suo valore e non a caso erano diverse le società che si erano interessate a lui. Proseguiamo, pertanto, con l’inserimento di giovani di valore e di qualità e ribadisco che la rosa sarà presto ultimata, mettendo tutti i tasselli al proprio posto».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Alessio Bompasso
Giornalista
Alessio Bompasso è nato il 2 agosto del 1983 a Vibo Valentia. Da “grande” sognava di fare il giornalista ed entrare nelle case dei calabresi per raccontare le notizie giornaliere. Il sogno si è trasformato in realtà, approdando a Rete Kalabria (ora LaC) nel 2008. Il suo appeal da “normal person” lo rende tra i più apprezzati anchorman calabresi. Non ama prendersi troppo sul serio, ma quando si parla di sport si trasforma in una “macchina da guerra” (questo è il suo soprannome nell’ambiente). Sorriso smagliante e ritmo tambureggiante, le sue armi principali. Cocciuto e puntiglioso, i suoi difetti. Calcio e pallavolo, i suoi punti di forza ( ha  praticato entrambe le discipline ma non è mai stato un fenomeno, da li la scelta, più azzeccata, di raccontare lo sport attraverso le colonne di un quotidiano o le immagini della Tv). Ama le statistiche e nei suoi articoli non disdegna di inserirle qua e là. Dal 2013 è corrispondente sportivo, dalla provincia di Vibo Valentia, per la “Gazzetta del Sud”. Ha avuto il pregio e l’onore di ricevere parecchi riconoscimenti in giro per la Calabria, ma, il suo premio più importante lo ritira ogni giorno, entrando, in punta di piedi, nelle case dei calabresi. Come sognava di fare da “grande”. Mail: bompasso@lactv.it

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: