Bocce, tre squadre calabresi alle finali nazionali di Promozione

Conclusa la stagione di A2: la San Paolo Cosenza non evita i play out. La fase decisiva a Padova

di Redazione
lunedì 29 aprile 2019
18:38
5 condivisioni

Continuano a macinare successi le squadre calabresi impegnate nei campionati di Promozione della Raffa, molto praticata disciplina delle bocce. In particolare, nell'ultimo week end di gare la Calabria ha fatto bottino pieno con la qualificazione di tutte e tre le formazioni a disposizione nelle fasi finali in programma a Padova dal 10 al 12 maggio.

Tre su tre!

Calabresi concrete e determinate a cominciare dalla Prima Categoria dove la Catanzarese, dopo la sconfitta in Sicilia per 2-6, ha travolto in casa Olimpia Bagheria (Pa) per 8-0.
In Seconda Categoria brilla il Città di Cosenza a cui, in virtù del 7-1 dell’andata, è bastato vincere per 2-1 il ritorno in casa con Cavallino (Le) grazie alle affermazioni nell’individuale di Adriano Broccolo e Domenico Granata.
Infine in Terza Categoria bene anche la Tomassi di Catanzaro che ha strapazzato Ali Italia (Le) per 8-0 (all’andata era finita 2-6).

Serie A2: ultimo turno amaro per la San Paolo Cosenza

Fine settimana in corsia anche per la squadre calabresi impegnate nell'ultimo turno del campionto nazionale di Serie A2. Alla San Paolo Cosenza servivano i tre punti contro Cafaro per festeggiare la salvezza diretta e confermare un piazzamento d’onore che poteva valere anche i play off. Invece i calabresi perdono in casa contro Cafaro per 3-5. Una sconfitta figlia soprattutto di un primo tempo sottotono in cui i padroni di casa vincono solo il set individuale di Giannotta su Fattoruso 8-4, mentre Andrea Granata perde entrambi i set di individuale contro Ferrara. Nel secondo tempo fatali sono i ko della coppia Giannotta – Greco A. (sost. Capone) 3-8 e 2-8, mentre Granata si fa perdonare vincendo con Toteda i set di coppia 8-6 e 8-0 su Ferrara – Di Domenico.
La San Paolo chiude quindi la regular season con 19 punti, sei vittorie, un pareggio e sette sconfitte! In un appassionante doppio confronto con Bellizzi di Salerno (andata in trasferta l’11 maggio, ritorno in casa il 25 maggio), si giocherà la permanenza di categoria attraverso i play out.

Già promosso il Città di Rende

Infine il Città di Rende, promosso con tre turni di anticipo in massima serie, saluta l'A2 con 35 punti, undici vittorie, una sola sconfitta e due pareggi, ultimo dei quali nel turno conclusivo, in casa di Cicciano (Na) per 4-4. Nel prima tempo, chiuso sul 2 pari, la squadra di Cristiano porta a casa due individuali (l’uno con capitan Parise, l’altro con Pierpaolo Tagliente). Confermato l’equilibrio di gioco nel secondo parziale: se Rende va sotto con i set di coppia persi da Parise – Oliva (battuti da Fasulo – De Falco 8-6 e 8-0), riacciuffa con determinazione il pareggio con i set vinti dal tandem Toteda – C. De Rose che battono Iovine – Foresta 8-4 8-4. Adesso il meritato rompete le righe!

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream