Automobilismo, grande successo per la Morano-Campotenese

L’analisi del sindaco De Bartolo: «Tutto ha funzionato alla perfezione, notevoli riscontri sul territorio»

di Redazione
mercoledì 19 giugno 2019
15:05
Condividi
La gara Morano-Campotenese
La gara Morano-Campotenese

«Un successo sportivo. Ma non solo». Nicolò De Bartolo, rieletto sindaco il 26 maggio scorso a Morano, commenta così la nona edizione della gara automobilistica di velocità in salita Morano/Campotenese - quinta prova del campionato italiano di specialità. Il primo cittadino, a capo della composita struttura di security e safety urbana prevista dalla stringente normativa in materia di spettacoli pubblici e allestita per l’occasione dalla municipalità locale, impegnato sia negli adempimenti istituzionali propedeutici all’iniziativa sia nella gestione operativa del sistema di viabilità, plaude ai diretti organizzatori dell’evento, i ragazzi della MoranoMotorSport, al suo presidente Mario Arcieri e in generale a ogni singolo membro del sodalizio, compreso il componente l’ufficio di staff istituzionale, Mimmo De Franco, apprezzandone il «grande lavoro svolto in questi giorni».

 

«Quando un gruppo è coeso e competente – afferma il primo cittadino - è sempre in grado di programmare e realizzare i propri progetti. Anche le difficoltà, logistiche, tecniche e burocratiche, che inevitabilmente s’incontrano quando si allestiscono modelli organizzativi così complessi, diventano sfide motivanti per il conseguimento di obiettivi dei quali si comprende il valore e i benefici che innescano per il territorio. Perché la Morano/Campotenese non è solo una competizione agonistica. E’ molto di più. Negli ultimi anni siamo riusciti con un eccezionale sforzo collettivo e un costante gioco di squadra a costruire un impianto dimostratosi capace di convertire le idee in economia. E’ un mantra che pratichiamo da tempo – prosegue De Bartolo».

 

Un bilancio positivo, in sintesi, sia dal punto di vista sportivo sia per le evidenti e tangibili ricadute sul tessuto economico e per l’immagine del paese: «Siamo soddisfatti per la partecipazione alla corsa dei migliori piloti europei, ai quali rinnoviamo le più vive congratulazioni; per i numerosissimi tifosi e appassionati intervenuti; per la gradita presenza dell’attore Ettore Bassi, che con cordialità non si è sottratto ai fan; per il sold out registrato in tutte le nostre realtà alberghiere e ristorative; per l’entusiasmo con cui sono stati accolti i team; per il movimento complessivo registrato durante la tre giorni», aggiunge il sindaco. Non mancheranno altre novità. Sabato prossimo, dalle 20.30, altro appuntamento di prestigio: “La notte romantica in uno dei borghi più belli d’Italia”.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream