Arti marziali, bronzo mondiale per la 15enne calabrese Giulia Ceraudo

La giovane atleta del team Cusato di Crotone è salita sul terzo gradino del podio ai campionati iridati di Roma

di Andreina Morrone
martedì 6 agosto 2019
13:28
36 condivisioni

Appena quindicenne e già sul podio insieme alle migliori del mondo. La giovane atleta Giulia Ceraudo, del team Cusato, ha conquistato la medaglia di bronzo ai recenti Campionati mondiali di Mma (arti marziali miste) che si sono svolti a Roma grazie alla sinergia fra l’Immaf (Federazione internazionale arti marziali miste) e la Figmma (Federazione italiana grappling e arti marziali miste).


Soddisfatti del risultato di Giulia il suo maestro Fabio Cusato, la scuola Olimpia e tutta la città di Crotone, per un bronzo mondiale che pesa ma certo non appaga perché la giovane atleta è determinata a volersi migliorare ancora, già dai prossimi campionati del mondo.

«È stata un’esperienza fantastica - ha detto -, confrontarmi con le atlete più forti del mondo è stato fattore di crescita. Ringrazio Elio e Aldo Siniscalchi, il Centro Sportivo Academy e tutti gli sponsor che mi hanno permesso di partecipare a questo mondiale».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: