Catanzaro, tra mostre e musica il grande ritorno di Settembre al Parco

VIDEO | La kermesse promossa dall’Amministrazione provinciale è stata inaugurata ieri con una giornata ricca di eventi ed un concerto omaggio agli artisti jazz del Novecento

di Daniela  Amatruda
2 settembre 2019
18:49
5 condivisioni

Nonostante le condizioni metereologiche un po’ avverse, “Settembre al Parco” ha aperto ieri i battenti all’interno del Parco della Biodiversità alla presenza di molti bambini ai quali l’Amministrazione provinciale di Catanzaro ha riservato, ogni giorno, tante attività, giochi ed animazioni fino alla fine della kermesse, prevista per il prossimo 8 settembre. Hanno preso parte all’evento inaugurale, il presidente della provincia, Sergio Abramo, il vicepresidente Antonio Montuoro e ai consiglieri Baldassarre Arena e Fernando Sinopoli, hanno partecipato l’assessore Alessandra Lobello, l’assessore della Regione Calabria, Francesco Rossi, la senatrice Granato Bianca Laura Granato e l’onorevole Gelsomina Vono e il presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Daniele Rossi.

 

«Sono felice – ha detto il presidente Abramo – che il cattivo tempo non abbia inciso negativamente sull’apertura di questa importante rassegna culturale. Un dilagante entusiasmo ha comunque colorato l’avvio della manifestazione che prevede otto giornate di cultura, arte, divertimento per i più piccoli e tanta musica. Il mio augurio è che in tanti, apprezzando la bellezza di un parco straordinario, possano trascorrere una serena e felice settimana».

 

La mostra dedicata al riciclo

L’iniziativa quest’anno ha come filo conduttore l’educazione ambientale. Ieri, proprio sul tema, è stata inaugurata la nuova mostra dell'artista cubano Alejandro Garcia nelle sale del museo Musmi. Un’esposizione suggestiva che si compone di 23 opere realizzate solo ed esclusivamente con materiale di riciclo. 

 

Il concerto 

La prima serata è stata all’insegna del jazz con il concerto promosso dall’associazione Kimera, presieduta da Luigi Conforto. Quattordici grandi artisti si sono alternati proponendo un viaggio nella musica con omaggi ai grandi compositori e musicisti del ‘900, da Ray Charles, John Williams, sino a Paolo Conte. 

Il primo ad omaggiare il jazz è stato Alfonso Deidda con il suo irresistibile sax, accompagnato dai Cuban Stories. Seconda artista in scaletta Rosalia De Souza che con la sua eleganza ed il suo fascino ha incantato il pubblico con un omaggio al jazz brasiliano con il genere bossanova. Sul palco anche Carla Marciano Quartet con una performance live apprezzatissima; a seguire il formidabile bassista napoletano Pippo Matino. Spazio poi a Paolo Iannacci che al pianoforte ha dedicato un brano alla forza delle donne, a Cristiana Polegri e al trombettista Giovanni Amato.

 

L’evento “I miei omaggi…jazz” è stato impreziosito anche da alcuni brani scritti ed interpretati dall’attore Peppe Lanzetta, tratti dal suo libro “Incendiami la vita”. Sul finale, i 14 artisti hanno salutato il pubblico catanzarese insieme all’ideatore dello spettacolo Gianluca Squillace.

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio