Schermi, il cinema nelle periferie a Catanzaro

Successo per la serata nel quartiere Corvo. Stasera tappa “calda” a Pistoia con “A Ciambra”

sabato 15 settembre 2018
17:10
Condividi

 

Amici che si ritrovano, gente che scende da casa con le ciabatte, una mamma che culla il suo bimbo, ragazzini che giocano con il pallone…Questa è la scenografia, la cornice perfetta che ieri sera ha avvolto, nella tappa nel quartiere Corvo, “Schermi-Cinema Multipiazza”, il progetto realizzato dall’associazione culturale Divina Mania per far vivere in cinema nelle periferie.

Un altro giro, un’altra area periferica ma la stessa curiosità dello scorso weekend che ha smosso le persone ad esserci, a vivere il cinema sotto le stelle, senza passerelle e riflettori ma in piena libertà e semplicità. Un furgone, scenografato dall’Accademia di Belle Arti, uno schermo, un proiettore e tante sedie: l’essenziale per creare un’atmosfera magica e quasi surreale. È stato proiettato “Fa la cosa giusta” di Spike Lee, pellicola, risalente al 1989, ispirata alla tragedia di Howard Beach, nel Queens, ovvero il pestaggio e l’uccisione di tre neri da parte di alcuni adolescenti italo-americani armati di mazze da baseball e tirapugni nel 1986. Stasera la carovana di “Schermi” giungerà in una zona “calda”, Pistoia. Grande attesa in viale Isonzo per la proiezione, alle ore 20.30, di “A Ciambra” di Jonas Carpignano, ambientato nella comunità rom di Gioia Tauro.

 

La visione sarà anticipata dal cortometraggio “Margerita” del pluripremiato regista catanzarese Alessandro Grande nel quale viene affrontato il delicato tema dell’integrazione e si racconta la storia di un giovane rom che realizza il suo primo furto in appartamento: un’esperienza che gli cambierà la vita! Per l’occasione, sarà messo a disposizione gratuitamente il parcheggio custodito in Via degli Abruzzi 38 del Centro Calabrese di Solidarietà, dove sarà presente anche il servizio navetta che condurrà al luogo della proiezione. “Schermi” è promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali-Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane e Direzione Generale Cinema, con il partenariato del Comune di Catanzaro, della Calabria Film Commission e dell’Anec Calabria.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: