OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Roccella, applausi e standing ovation per la Pfm - VIDEO

La storica rockband italiana ha aperto l'edizione 2018 del Festival Jazz "Rumori Mediterranei"

di Ilario  Balì
lunedì 9 luglio 2018
11:23
1 condivisioni

Un pezzo di storia del rock italiano. Dopo l’intenso tour mondiale che ha riscosso un travolgente successo dal Giappone alle Americhe passando per il Regno Unito, la Pfm ha inaugurato l’edizione numero 38 del Roccella Jazz Festival "Rumori Mediterranei", nella suggestiva location del Teatro al Castello. Al pubblico roccellese la storica band fondata da Franz Di Cioccio e Mauro Pagani ha presentato “Emotional Tattos”, un album non solo al passo con i tempi, ma proiettato nel futuro, dalle sonorità internazionali che conferma, oggi più che mai, che la band non può essere racchiusa in vecchie e consumate etichette.

 

Con uno stile distintivo che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un'unica entità affascinante, la Premiata Forneria Marconi ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, entrando nel 1973 nella classifica di Billboard (per “Photos Of Ghosts”) e vincendo un disco d'oro in Giappone. Per molti oggi continua a rappresentare un punto di riferimento, nel solco della grande tradizione della musica d’autore italiana.  

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ilario  Balì
Giornalista
Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il suo interesse è stato rivolto al giornalismo e alla comunicazione. A fine 2004 ha sostenuto il tirocinio universitario presso l’ufficio stampa del Comune di Reggio Calabria. Il contatto con un quotidiano vero e proprio nel 2006, da collaboratore con Calabria Ora (poi L'Ora della Calabria). La collaborazione si è intensificata dal 2010 fino alla chiusura (giugno 2014), periodo nel corso del quale alla normale attività di collaboratore è seguita quella di redattore. Da settembre 2015 a maggio 2016 ha collaborato come pagellista per la testata calciomercato.it. Da ottobre 2016 a maggio 2017 ha ricoperto l’incarico di redattore nel quotidiano regionale Cronache delle Calabrie, diretto da Paolo Guzzanti.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: