Ribalta nazionale per il Capodanno di Cosenza

Quella del capoluogo bruzio tra le piazze inserite nel servizio trasmesso dal Tg1, insieme a Roma, Milano, Napoli e Torino

di Salvatore Bruno
martedì 1 gennaio 2019
17:16
Condividi

I festeggiamenti per il Capodanno, organizzati dall’Amministrazione di Cosenza hanno guadagnato la ribalta nazionale. Il Tg1 ha inserito anche Piazza dei Bruzi tra quelle di maggiore affluenza ed interesse, insieme a Matera, Roma, Milano, Torino, Napoli e Salerno.

Musica e divertimento fino all'alba

I concerti di Carmen Consoli e Fabri Fibra, andati avanti fino alle 4,00 del mattino, hanno richiamato oltre cinquantamila persone. Partecipate anche le altre due aree inserite nel cartellone di iniziative promosse dal Comune: i dj set di Piazza Bilotti, con la musica di Studio 54 Network, e di Piazza XV Marzo, con Rachele Bastreghi e Fabio Nirta, dove si è ballato fino all'alba. «Ancora una volta ciò che ha caratterizzato la grande festa a cielo aperto della città di Cosenza, per salutare l’arrivo del nuovo anno, è stato il magico clima della festa condivisa, con migliaia e migliaia di persone che hanno brindato per le nostre strade in assoluta sicurezza. Questa è la nostra più grande soddisfazione – ha commentato il sindaco Mario Occhiuto, ringraziando gli artisti per la performance offerta e quanti hanno contribuito alla riuscita dell’evento.

Nessun incidente e città subito ripulita 

Non si sono registrati problemi di ordine pubblico mentre nelle primissime ore del mattino, la città è stata tempestivamente ripulita. «Un plauso come sempre – ha aggiunto Occhiuto - va al prezioso supporto dell’Amaco e di Ecologia Oggi per i loro servizi straordinari nei trasporti e nella pulizia urbana che hanno trovato nei cittadini una cooperazione di rilievo con l’utilizzo consapevole dei mezzi pubblici e il rispetto sulle direttive per i divieti introdotti, come quello di non utilizzare contenitori di vetro».

Premiato il lavoro di squadra

«Infine – ha concluso il sindaco - vorrei con sincera gratitudine esprimere tutto il mio apprezzamento verso la proposta artistica che ha realizzato il successo del nostro fantastico Capodanno diffuso e che quest’anno ha messo insieme delle eccezionali qualità umane prima ancora che dei validissimi artisti. La gentilezza, l’energia e l’amicizia che lasciano nella nostra città sono un segno beneaugurale che ci accompagnerà in questo 2019. Non smetterò mai di ringraziare, infine, le migliaia di persone e i tanti giovani che con la loro commovente partecipazione ci ripagano del lavoro fatto. Buon anno e buona Cosenza a tutti».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: