Tumori e solidarietà, al Rendano spettacolo a favore di OncoRosa

Il ricavato dell’intera serata “Friend zone: la mia amica si sposa” sarà devoluto all’associazione che da tempo opera sul territorio cosentino

di Redazione
giovedì 14 giugno 2018
12:38
13 condivisioni
Teatro Rendano
Teatro Rendano

“Friend zone: la mia amica si sposa”:  è questo il titolo della commedia musicale, di sensibilizzazione, a favore “OncoRosa”, che verrà portata in scena venerdì 15 giugno, alle ore 20:30, sul palcoscenico del tradizionale teatro “Rendano” di Cosenza, ospite d’onore e presentare straordinario l’attore e show man Pippo Franco, sempre vicino e sensibile al mondo dei sofferenti e diversamente abili. Un’opera scritta dal regista Attilio Palermo e curata dal laboratorio teatrale del Centro studi e danza “Sapientia”, diretto da Antonella Cesario e con sede a Montalto Uffugo.

 

Il Gran galà della solidarietà

Uno spettacolo nuovo, che si inserisce in un più ampio progetto: la commedia, infatti, sarà al centro del Gran galà della solidarietà, ormai giunto alla sua terza edizione. Attori grandi e piccoli calcheranno il suggestivo palco, in una performance che saprà far sorridere, ma che allo stesso tempo mira a lanciare messaggi importanti, soprattutto ai giovani. Il ricavato dell’intera serata sarà devoluto all’associazione OncoRosa, che da tempo opera sul territorio cosentino a sostegno dei malati oncologici.

La trama

 Daniele è oggi un professore di musica, dopo aver smesso di ballare, che era il suo sogno, per un amore mai sbocciato. Giada, la ragazza di cui si è innamorato alle elementari, condivideva con lui l’amore per il ballo, ma a differenza sua ha trovato il coraggio di lasciare tutto e partire per Londra, così diventando una grandissima ballerina. I due bambini si piacevano già da piccoli, tanto da fare un accordo: se a trentacinque anni entrambi erano ancora single, si sarebbero sposati, incoronando così un sogno. Le cose sembrano non andare bene: Giada decide di sposarsi e Daniele cade nello sconforto. Il loro destino, però, sarà un altro.

 

                                              

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: