“Si affaccia... l’ennesima”: pronto il nuovo singolo dei Mixed Feelings

L’estate, i sogni d’infanzia e la bellezza della donna al centro del brano composto dal duo che nel 2016 ha dato vita al progetto musicale a Castrovillari

lunedì 24 giugno 2019
14:53
93 condivisioni

Tornano con le loro note avvolgenti e malinconiche, i Mixed Feelings, con un brano che uscirà su tutti i digital store il prossimo 28 giugno con relativo videoclip. “Si affaccia... l’ennesima” rievoca sogni d’infanzia, celebrando la bellezza della donna e visioni eteree di quando ancora si vive, appunto, di soli sogni. Ma la spensieratezza cozza con la visione adulta e il sound più greve nasconde un turbamento provocato dalla quotidianità che riemerge soprattutto di sera, quando la stanchezza prende il sopravvento. In questo caso, scrittura e sound sono la catarsi della rottura del quotidiano grazie alla musica. Confusione, limite, immaginazione, questi i termini chiave che emergono dal brano, lasciando esistere una visione dinamica, che abbandona l’ordinario.  Ricordi, amori e delusioni del passato si concentrano in un presente incerto ma ancora ricco di speranza. Le note stesse sono un paradossale mix di intenti ancora indefiniti, sta all'ascoltatore interpretare il senso più profondo.

Il progetto musicale ha visto la luce a Castrovillari nel maggio del 2016, ed è formato dal cantante Angelo Pellicano e dal chitarrista Christian Tamburi. Il duo acustico svela misteri inediti, sentimenti paradossali, note improvvisate con una consolidata tecnica artistica e una vena intimista. Le riprese, il mixaggio e il mastering di “Si affaccia... l’ennesima” sono stati effettuati nel novembre del 2018 nel “Max Mungari Studio - Music Production” di Crotone.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: