Miss Italia, 33 bellezze per una corona. Ecco chi sono le due finaliste calabresi

Allo storico concorso rappresenteranno la nostra regione Naomi Rizzo, di Mirto Crosia e Giuliana Panzino, di Catanzaro Lido. Non mancheranno le sorprese con la miss mamma, la sarda Deborah Agnone e la miss con la protesi alla gamba, Chiara Bordi

 

 

di Redazione
venerdì 7 settembre 2018
12:03
16 condivisioni
Le due miss calabresi
Le due miss calabresi

33 bellezze in corsa per una corona. Tutto pronto per la finale di Miss Italia 2018, in programma lunedì 17 settembre a Milano, in diretta su La7. A condurre l’ormai storico appuntamento, Francesco Facchinetti e Diletta Leotta. Tre le aspiranti reginette in più rispetto al passato. La patron del concorso Patrizia Mirigliani ha valutato la possibilità di ammetterle alla gara anche le riserve «visto il livello alto delle ultime 60 prefinaliste».

 

Le 33 bellezze promosse


La campana Benedetta Santoro, che era stata promossa tra le 33, si è ritirata dal concorso per motivi personali e al suo posto è subentrata Valeria Capelli del Friuli Venezia Giulia.Il Trentino Alto Adige, l'Emilia Romagna e le Marche hanno portato in finale quattro ragazze, il Lazio tre, la Lombardia, la Toscana, la Calabria e la Puglia, due; il Piemonte-Valle d'Aosta, la Campania, la Liguria, il Veneto, l'Umbria, l'Abruzzo, la Basilicata, il Friuli Venezia Giulia, la Sicilia e la Sardegna, una ciascuna. Non è rappresentato il Molise.

La miss mamma



Una sola miss mamma può aspirare al titolo di Miss Italia, la sarda Deborah Agnone; le altre sono già ripartite. Si è conclusa anche l'avventura di Alessia Spagnulo, che aveva fatto scalpore presentandosi davanti alla giuria con la figlia nel marsupio.

 

La miss con la protesi alla gamba



Sorprende ed emoziona la presenza di Chiara Bordi perché non era mai avvenuto di vedere in gara una miss con una protesi ad una gamba. Anche sul palco di Jesolo, ricevendo l'applauso del pubblico e delle compagne, ha ripetuto di essere a Miss Italia per dimostrare «il coraggio necessario ad ogni persona disabile per superare le varie prove alle quali ti sottopone la vita».

 

Le miss dalla Calabria

 

Naomi Rizzo ha 22 anni e vive a Mirto Crosia (Cosenza), studia Scienze della nutrizione all'Università della Calabria ed è diplomata in danza classica e moderna. È diventata Miss Miluna Calabria 2018 nella tappa regionale di Serra San Bruno (Vibo Valentia). Giuliana Panzino ha 19 anni e vive a Catanzaro Lido, dove si è appena diplomata al Liceo delle Scienze umane e dove coltiva una grande passione per il cinema. Ha vinto la prima fascia della storia di Miss Valle dell'Esaro Calabria a Malvito (Cosenza).

 

«Sono molto soddisfatta del risultato raggiunto da Naomi e Giuliana – dice l'agente regionale del concorso Miss Italia in Calabria Linda Suriano, titolare della Carlifashionagency – Abbiamo una ragazza in più, rispetto allo scorso anno, in vista della finalissima di Miss Italia del 17 settembre a Milano e questo ci fa ben sperare. Ora dobbiamo attendere il numero con cui saranno in gara e potremmo sostenerle anche da casa. Dopo l'ottimo risultato ottenuto lo scorso anno da Miss Calabria 2017 Maria Francesca Guido che è diventata Miss Simpatia Interflora 2017, noi restiamo convinti che quest'anno deve vincere una calabrese».

 

Leggi anche: Una calabrese eletta “Miss Mamma Italiana 2018”

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: