La musica calabrese “atterra” in Argentina con Mimmo Cavallaro- VIDEO

A Buenos Aires atteso il concerto di uno dei più amati cantautori di musica etno-popolare, in occasione della giornata dell’emigrante calabrese

di Erica Cunsolo
sabato 21 aprile 2018
13:14
494 condivisioni
L’arrivo di Mimmo Cavallaro
L’arrivo di Mimmo Cavallaro

La musica calabrese merita di essere riconosciuta nel resto del mondo come un patrimonio di grande valore. Mimmo Cavallaro porterà questo messaggio nella performance di domenica in Argentina, terra in cui è atterrato oggi alle ore 12 italiane con i suoi musicisti.

 

In prima linea da anni come cantautore ma anche in qualità di direttore artistico di uno dei Festival più amati della musica etno- popolare in Italia, quello di Caulonia,  rappresenta quel fermento culturale che ha permesso ai gruppi di questo genere musicale di conquistare il loro spazio anche nel panorama nazionale.

Proprio un anno fa Cavallaro è stato protagonista del concerto del 1° Maggio a Roma con il suo ultimo singolo “Europa che danza”, scritto in italiano e non in dialetto ma con i ritmi tipici della tradizione, che ha fatto ballare il grande pubblico presente sulle note della lira calabrese, del tamburello e della zampogna. Il mondo non ha confini e tutti i popoli possono farsi trasportare e danzare “al ritmo ancestrale della musica popolare” canta l’artista calabrese, impegnato a far conoscere la nostra musica nei sui tour all’estero, non solo in Europa ma anche fuori dal continente. Domani Mimmo Cavallaro sarà in concerto assieme al suo gruppo in Plaza de Mayo a Buenos Aires in occasione della giornata dell’emigrante calabrese. L’Argentina è “terra di sogni”- dice il cantante all’arrivo in aeroporto- impaziente di incontrare la comunità italiana che vive e ce l’ha fatta in una nazione così lontana.

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Erica Cunsolo
Giornalista
Conduttrice e redattrice del network di LaC. Erica Cunsolo. Nata a Gioia Tauro nel 1990. Nel 2008, a soli 18 anni, inizia il suo rapporto con la televisione. Nel 2009 conduce speciali per la tv web nazionale di Miss Italia, parallelamente inizia la sua carriera di presentatrice in Calabria di grandi spettacoli di piazza e viene notata dalla tv regionale di Video Calabria che le affida il ruolo di conduttrice e autrice di programmi sul territorio. Dai premi letterari alle kermesse di moda, dai festival di musica alle manifestazioni sportive, il live sul palcoscenico le insegna cosa sia la vera diretta e la prepara alla conduzione di programmi di Infotainment di successo come la “Nostra Domenica”(LaC tv, edizioni 2015-2016). Dopo la laurea in Giurisprudenza, nel 2016 entra a tutti gli effetti nella redazione del network LaC: scrive per le testate web, conduce il telegiornale e format giornalistici come “Opinioni”.Da Maggio 2018 conduce LaC Radio cafè, primo programma informativo in radiovisione della rete.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: