Lamezia, le scale mobili dell'aeroporto si trasformano in passerella (VIDEO)

L'evento ha presentato in anteprima la collezione dello stilista Claudio Greco realizzata con i tessuti dell'azienda Celestino e a breve debutterà alla settimana della moda di Milano

di Tiziana Bagnato
sabato 3 febbraio 2018
15:19
Condividi

Sfilare scendendo dalle scale mobili di uno scalo internazionale per poi proseguire tra viaggiatori increduli e banchi del check in. E’ successo a Lamezia Terme dove l’istrionico stilista Claudio Greco ha scelto di presentare la collezione di abiti creata per l’azienda di Rossano Celestino con originalità. «Un sogno che accarezzavo da tempo – ha confidato a LaCnews24  - un sogno che non è stato facile realizzare ed ora che si è trasformato in realtà ne sono felice».

 

Un’azienda secolare la Celestino, nata nei primi del Novecento. I tessuti con i quali sono stati realizzati i modelli sono tutti di fibre naturali, lino, canapa, seta, cachemire e creati con telai artigianali. «A questi – ha spiegato Caterina Celestino – Claudio Greco ha saputo dare un valore aggiunto e trasformarli in opere d’arte». I gioielli indossati dalle modelle, invece, erano della Maison Misani e dell’orafo Pasquale Bruno.

 

Un’anteprima per Greco della collezione che poi debutterà a Milano nella settimana della moda. Un evento unico e sicuramente ammaliante. Vedere scendere dalle scale mobili bellissime donne, con acconciature decisamente originali, vestendo tessuti che richiamano la Magna Grecia, e indossando ai piedi tacchi vertiginosi, non è prassi per un aeroporto.

 

E se a chiudere la sfilata è stato l’arrivo volteggiante di Greco indossando una divisa da pilota, ad aprirlo sono stati, invece, dei giovanissimi ballerini calabresi che hanno prima inscenato un flash mob e poi danzato.  

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Tiziana Bagnato
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: