Il Festival Euromediterraneo di Altomonte si apre a passo di danza

VIDEO | Presentato il ricco calendario di appuntamenti estivi. Tra i protagonisti della kermesse Arisa, i Nomadi, i Tiromancino

di Salvatore Bruno
27 luglio 2019
12:15
Condividi
La presentazione a Cosenza
La presentazione a Cosenza

Si è aperta con la lettura di un brano di Andrea Camilleri, a cura dell’attore Francesco Rizzo, la conferenza stampa di presentazione del Festival Euromediterraneo di Altomonte. La 32ma edizione della kermesse ha come tema la Generazione culturale e sarà scandita da un sentito omaggio allo scrittore siciliano da poco scomparso.

Si comincia domenica 28 luglio

Ricco di appuntamenti il cartellone. Il sipario sarà aperto domenica 28 luglio dal Festival Internazionale di danza organizzato al Teatro Costantino Belluscio, dalla Fini Dance New York. Poi sarà un susseguirsi di eventi variegati, con artisti di spessore, come Arisa, i Nomadi ed i Tiro Mancino, con il teatro impegnato, la comicità e l'attesa Notte Bianca del 10 agosto. Tra le novità del 2019 la mostra Il Mare ad altomonte, a cura dell'esperto di fotografia subacquea di fama internazionale Francesco Pacienza. Sarà allestita nel centro storico, e caratterizzata da tre performance artistiche in programma il primo, il 21 ed il 30 agosto.

Agevolazioni per i giovani

Quasi tutti gratuiti gli spettacoli in programma. E per quelli a pagamento i prezzi sono inferiori a 12 euro, con diverse agevolazioni: i residenti ad Altomonte godranno di una tariffa di soli 3 euro. Nessun costo invece studenti universitari e del conservatorio. Alla conferenza stampa, moderata da Francesco Cangemi, sono intervenuti tra gli altri Gianpietro Coppola, sindaco di Altomonte; Franco Iacucci, presidente della Provincia di Cosenza; Antonio Blandi direttore artistico del Festival Euromediterraneo di Altomonte; Francesco Provenzale vicesindaco di Altomonte; Elvira Berlingieri, assessore comunale alla cultura; Mario Pancaro, assessore comunale al turismo; Emilia Romeo, assessore comunale all’agricoltura; Maurizio Rodighiero, Portavoce Slow Food Calabria partner dell’iniziativa; Raffaele Riga, presidente Touring Club sezione di Cosenza.

Il calendario degli eventi

Domenica 28 luglio si apre il cartellone con la Fini Dance New York che dà vita Festival internazionale di danza che si terrà al Teatro Costantino Belluscio e che vede protagoniste grande compagnie internazionali. Giovedì 1 agosto verrà inaugurata la mostra Il Mare ad Altomonte che andrà avanti fino a settembre e che prevede tre performance artistiche l’1, il 21 e il 30 agosto. Domenica 4 agosto è atteso il concerto di Arisa che porta ad Altomonte una tappa del tour legato al disco Una nuova Rosalba in città. Martedì 6 agosto e mercoledì 7 agosto torna il grande teatro classico grazie alle proposte del Teatro Europeo Plautino che porta in scena I Menecmi, il grande classico di Plauto, con Massimo Venturiello e, il giorno seguente, Le nuvole di Aristofane. Sabato 10 agosto doppio grande appuntamento nel centro storico con la Notte Bianca sotto le stelle di San Lorenzo e con Altomonte Rock Festival. Il giorno seguente, domenica 11 agosto, all’interno della Festa della Terra che andrà avanti sino martedì 13 agosto, si terrà il concerto dei Nomadi giunti al loro anno di carriera numero 56 in una tappa che ripercorrerà tutti i grandi successi della loro discografia con il tour Tutta la vita. Mercoledì 14 agosto, nuovo appuntamento con il grande balletto. La Compagnia nazionale di Raffaele Paganini e la Compagnia Almatanz di Luigi Martelletta unite per portare al Teatro Belluscio di Altomonte Il Lago dei Cigni di Piotr Ilich Chaikovski. Venerdì 16 agosto tocca al rapper calabrese Pika Dmf, la sua esibizione sarà aperta dagli ospiti Open live Zeno, Free love e Dj Gigi Fuscaldo. Sabato 17 agosto ritorna il teatro con la coinvolgente comicità di Anna Maria Barbera, nota a tutti come la Sconsy di Zelig, con il suo Metti una sera Sconsy mentre martedì 20 agosto sarà la volta di Dario Vergassola in Sparla con me. Lunedì 19 agosto spazio alla moda con Arte in passerella. Giovedì 22 agosto arriva Tre uomini e na seggia – U secunnu, spettacolo nato dalla mente di Antonio Filippelli, Roberto Giacomantonio ed Eliseno Sposato, anime dell’organizzazione benefica La Terra di Piero. Venerdì 23 agosto grande appuntamento musicale con il tour orchestrale dei Tiromancino. La band di Zampaglione sarà, infatti, accompagnata dagli elementi della Ensemble Symphony Orchestra. Da mercoledì 4 settembre a domenica 8 settembre si terrà la rassegna Di… vino Jazz e contaminazioni con spazio a letteratura, musica, performance e teatro.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio