Breakdance, un calabrese sul tetto d’Italia - VIDEO

Il reggino Cristian “Mowgly” Bilardi ha vinto la Red Bull BC One 2018, i campionati italiani della danza di strada. A settembre parteciperà ai mondiali di Zurigo

di Redazione
mercoledì 16 maggio 2018
09:59
19 condivisioni

È calabrese, di Gallico Marina, alle porte di Reggio, il vincitore dell’edizione italiana del Red Bull BC One 2018, la più importante competizione di breakdance del mondo, tenutasi sabato scorso al Mattatoio di Roma.
All’anagrafe risponde al nome di Cristian Bilardi, ma in pista si fa chiamare Mowgly - come il protagonista del Libro della giungla di Kipling -, e a fine settembre sarà a Zurigo per contendersi la prestigiosa finale mondiale.

 

Mowgly, 22 anni, fa parte della crew "Marittima Funk", di base tra Reggio e Messina, e nella competizione capitolina si è sfidato con altri sedici b-boy (in gergo i ballerini di breakdance), sbaragliandoli uno ad uno fino alla vittoria finale ottenuta su Movycube, tra l’altro suo grande amico.
Con l’affermazione di Roma, Mowgly bissa il successo ottenuto due anni fa, quando si impose per la prima volta nella stessa gara.
L’attenzione è adesso rivolta a Zurigo, dove l’asticella verrà alzata ulteriormente e Mowgly si dovrà sfidare con i migliori b-boys del pianeta, naturalmente sorretto da un’intera regione.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: