Cleto, al cinema bendati per sensibilizzare sulla cecità

Si chiama “Cinema per tutti” la rassegna promossa dalla Pro Loco con la direzione artistica di Riccardo Cristiano, presidente di Liberi.tv. Dopo la proiezione è in programma un dibattito nel corso del quale gli spettatori non vedenti racconteranno le loro sensazioni

di T. B.
19 settembre 2019
20:48
34 condivisioni

"Cinema per tutti", anche per le persone prive della vista. E per immedesimarsi pienamente nella loro condizione, anche gli spettatori vedenti assisteranno alla proiezione di un film bendati. È l'iniziativa promossa a Cleto dalla Pro Loco con la direzione artistica di Riccardo Cristiano, presidente di "Liberi.tv", ed il patrocinio del Comune. L'iniziativa per i non vedenti è in programma in occasione della prima proiezione della rassegna, il 4 ottobre, quando sarà presentato, con l'accompagnamento di audiodescrizioni, il film "Qualcosa di buono", di George C. Wolfe, con Hilary Swank.

 


Dopo la proiezione, cui è prevista la presenza del sindaco del centro del Savuto Giuseppe Longo è in programma un dibattito nel corso del quale gli spettatori non vedenti racconteranno le loro sensazioni e si soffermeranno sulla condizione in generale delle persone prive della vista e sulle difficoltà che devono affrontare nella loro vita quotidiana.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

T. B.
Giornalista

Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorat...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio