Coronavirus: «Per il vaccino italiano primi risultati sui test già ad aprile»

Il vaccino ha  già ottenuto il via libera del ministro della Salute e inizierà in settimana la prima fase di sperimentazione. Se tutto procederà bene potrà essere testato sull’uomo in autunno

di Redazione
18 marzo 2020
20:31
264 condivisioni

I primi risultati della sperimentazione pre-clinica del vaccino italiano contro il coronavirus saranno disponibili «già ad aprile». E, per contribuire al suo sviluppo, è partita una raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding GoFundMe. Ad annunciarlo, è la stessa azienda italiana di Castel Romano, Takis, che per prima in Europa è pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli preclinici.

 

Il vaccino italiano, come annunciato ieri all'Ansa, ha già ottenuto il via libera del ministro della Salute e inizierà in settimana i primi test. «Se i risultati saranno soddisfacenti, potrebbe già essere testato sull'uomo nel prossimo autunno». L'autorizzazione del Ministero «rappresenta il primo passo per portare il vaccino all'uso umano», precisa Luigi Aurisicchio, fondatore e amministratore di Takis, che ribadisce l'importanza di finanziare questa ricerca.

LEGGI ANCHECoronavirus, dall'Italia arriva il progetto di un secondo vaccino

«Proprio per la mancanza di finanziamenti pubblici è partita la raccolta fondi» che permetterà di raccogliere velocemente la somma necessaria per accedere alle fasi successive dello sviluppo, ossia la preparazione del vaccino su larga scala e l'esecuzione dello studio clinico, che, se tutto va bene, dovrebbe partire già ad ottobre.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio