La battaglia di papà Cosimo per il diritto alla salute del figlio

VIDEO | Il papà-coraggio di Locri ha organizzato un nuovo sit-in davanti all'ex ospedale di Siderno per protestare contro l'Asp che non rimborsa le spese per le cure fuori regione: «Indifferenza e abbandono»

di Redazione
18 dicembre 2018
14:06
84 condivisioni
La protesta di papà Cosimo all’Asp
La protesta di papà Cosimo all’Asp

L’Asp non rimborsa le spese per le cure fuori regione al figlio, affetto da grave disabilità. Così Cosimo Romeo, il papà coraggio di Locri, da stamattina in forma pacifica ha iniziato un sit-in davanti all’ingresso dell’ex ospedale di Siderno, sede del distretto sanitario sud. Nonostante fosse pre-autorizzato dalla Asp di Reggio Calabria a curare il proprio figlio, per ottenere le dovute spettanze Cosimo Romeo si è dovuto rivolgere al Giudice di pace di Locri perché creditore dell’Asp della somma di circa tremila euro. Tuttavia, a distanza di oltre un anno e mezzo l’azienda sanitaria reggina non ha provveduto a pagare quanto dovuto. Così papà Cosimo ormai stufo di ritardi e vessazioni, il 16 novembre scorso ha scritto una dettagliata Pec alle autorità per illustrare una situazione di indifferenza e abbandono, chiedendo interventi concreti per il figlio Nicola, e un diritto alla salute ancora una volta negato.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio