A 14 anni, diabetica, Simona sfida a nuoto lo Stretto: «Nessun timore»

VIDEO | La giovanissima catanzarese si prepara per affrontare la Traversata e lancia un messaggio: «Non rinunciate alle cose che amate fare»

di Luana  Costa
3 agosto 2019
11:40
Condividi
Simona d’Andrea
Simona d’Andrea

«Io faccio nuoto da sette anni e in tutti questi anni non ho mai cambiato sport perchè il nuoto mi fa sentire bene. Quando sono nervosa o durante il giorno se vado in acqua mi sento libera». Occhi grandi ma schivi e un solo orizzonte: la costa calabra dopo essersi lasciati alle spalle quella sicula. Simona D'Andrea ha 14 anni e un sogno: attraversare lo stretto di Messina a nuoto per dimostrare che l'asticella dei propri limiti può sempre spostarsi in avanti: «Non rinunciare alle cose che vogliamo fare ma che ci spaventano. Ecco, è questo il messaggio positivo che vorrei mandare a tutte le persone, sia diabetiche che non». 

«Una prova di coraggio»

Simona, infatti, da bambina è stata colpita da una forma di diabete che la porta ad avere una costante insufficienza di insulina: «Da piccola mi sono sentita un poco spiazzata perchè non sapevo cosa questo avrebbe comportato in futuro però per me ormai è come se fosse un amico». Domani, quindi, la grande sfida in mare aperto a colpi di bracciate: «Non ho timore - spiega Simona - l'affronto come una prova di coraggio». 

 

Luana Costa

 

Luana  Costa
Giornalista

Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio