A rischio psichiatria a Reggio, protesta dei lavoratori e dei pazienti all’Asp

È in corso un incontro con il dirigente Misiti. I dipendenti non sono pagati da diversi mesi e il servizio rischia di essere interrotto

mercoledì 19 settembre 2018
11:52
1 condivisioni

Un gruppo di familiari dei pazienti psichiatrici e dei lavoratori delle strutture hanno occupato la sede dell’Asp Reggina. Attualmente si sta svolgendo un incontro con il dirigente Misiti dell’ente. A rischio la degenza di 200 pazienti e il posto di lavoro di 150 persone. Le strutture non sono accreditate dalla regione Calabria e il servizio rischia di essere interrotto. I lavoratori non vengono pagati da dicembre ma stanno comunque continuando a offrire il servizio.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: