È morto il nutrizionista catanzarese Pietro Migliaccio

Volto noto della televisione e docente in Scienza dell'alimentazione collaborava con la stampa e numerose testate radiotelevisive

di Redazione
16 gennaio 2020
16:58
9 condivisioni
Da sinistra Adriana Volpe, il nutrizionista Pietro Migliaccio, lo chef Renato Bernardi, durante la trasmissione di Rai2 ’ I Fatti Vostri’ nel 2015 (foto Ansa)
Da sinistra Adriana Volpe, il nutrizionista Pietro Migliaccio, lo chef Renato Bernardi, durante la trasmissione di Rai2 ’ I Fatti Vostri’ nel 2015 (foto Ansa)

È morto a Roma a 86 anni il nutrizionista Pietro Antonio Migliaccio, volto noto della televisione e docente in Scienza dell'alimentazione. La notizia è stata resa nota sul sito del suo studio medico.

Nato a Catanzaro nel 1934. Per oltre 25 anni è stato ricercatore dell'Istituto nazionale della Nutrizione, ma a renderlo noto al grande pubblico è stato il suo eccezionale contributo alla divulgazione dei temi dell'alimentazione, grazie alle numerose apparizioni in tv.

Morto improvvisamente a seguito della rottura dell'aorta

Il professor Migliaccio è morto improvvisamente a seguito della rottura dell'aorta: il nutrizionista, racconta la moglie, Maria Teresa Strumendo Migliaccio, «è stato impegnato in studio fino al tardo pomeriggio di ieri, poi verso le 19.00 ha accusato un dolore e ci siamo recati in clinica. Poi in ambulanza d'urgenza al Policlinico Umberto I» ma purtroppo non c'è stato nulla da fare.

Nutrizionista e volto noto tv, chi era Migliaccio

Laureato a Roma presso l'università La Sapienza in Medicina e Chirurgia, era libero docente in Scienza dell'alimentazione e specialista in Gastroenterologia; esperto in Auxologia. Per anni ha svolto a Roma la professione di nutrizionista e dietologo clinico e attività didattica presso varie università italiane partecipando a conferenze e seminari.

 

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche in ambito biochimico e nutrizionale, collaborava con la stampa e con numerose testate radiotelevisive per la divulgazione di temi riguardanti gli alimenti, la nutrizione e la salute.

 

Era stato nominato presidente onorario della Società italiana di scienze dell'alimentazione (Sisa), dopo aver promosso e coordinato per anni tutte le attività scientifiche, educative e di ricerca della società. Era inoltre componente del Consiglio Direttivo della FeSIN (Federazione delle Società Italiane di Nutrizione).

 

Molto celebre la sua rubrica di nutrizione bisettimanale all'interno del programma "I fatti vostri" in onda su Rai Due. Il 30 novembre 2017 ricevette il premio internazionale "Foyer" conferito ogni anno nella città di Roma a personalità della cultura, dell'arte e della scienza che con il loro impegno costante hanno contribuito al progresso della società.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio