Ospedale di Locri, contrattacco Calabrese: «Brancati? Menzogne»

Il sindaco risponde all'Asp. Domani tavolo in Prefettura, il 29 settembre il Sanità day

di Ilario  Balì
13 agosto 2018
20:08
3 condivisioni

«Che il servizio di Ortopedia sia stato interrotto per mancanza di personale ed i pazienti in entrata, compreso il paziente da sottoporre ad intervento già ricoverato siano stati dirottati su Polistena, lo dicono i documenti ufficiali della direzione sanitaria ospedaliera».

E’ la controreplica del sindaco di Locri Giovanni Calabrese alle dichiarazioni dell’Asp sulla situazione nel reparto di Ortopedia del nosocomio locrese. «Il Direttore Sanitario Aziendale, Pasquale Mesiti – attacca il primo cittadino - mente sapendo di mentire e rischia di raggiungere lo stesso livello di menzogne dei suoi amici Brancati e Scura».

Intanto domani al “tavolo” presso la Prefettura di Reggio verrà formalizzata la richiesta di commissariamento dell’Azienda e dell’Ospedale «Per i reiterati atti contro la Costituzione – epiloga Calabrese - e per persistenti violazioni di legge», mentre l'annunciata mobilitazione a tutela dell'ospedale è fissata per il prossimo 29 settembre.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ilario  Balì
Giornalista

Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il s...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio