Ospedale di Locri, blocco dei ricoveri in Ortopedia. Il sindaco: «Non ci arrendiamo»

Il reparto aperto ad ore solo per consulenze sanitarie. Il primo cittadino si rivolge al prefetto mentre domani è atteso un vertice in municipio 

di Ilario  Balì
11 settembre 2019
18:26
15 condivisioni

Avviso ai naviganti: se siete residenti tra Monasterace e Palizzi e dovesse capitarvi qualcosa per cui fosse necessario il ricovero in Ortopedia, sarete sicuramente trasferiti a Polistena. A partire da domani a Locri infatti il reparto sarà operativo 12 ore al giorno (dalle 8 alle 20) per consulenze e soltanto la mattina in “day hospital”. Nonostante gli incontri, i tavoli aperti e le garanzie della Prefettura, nella struttura di contrada Verga le criticità non sono state superate. Le ultime disposizioni dell’azienda sanitaria lasciano poco spazio alle interpretazioni. I commissari hanno preso atto della situazione di irrimediabile carenza di personale, disponendo una rimodulazione “provvisoria” ma destinata a restare in vigore fino all’assunzione di nuovi dirigenti medici.

Alla luce di quanto annunciato dall’Asp i sindacati hanno chiesto un incontro urgente al sindaco di Locri Giovanni Calabrese, per la disamina delle gravi problematiche che attengono la sanità pubblica e per le determinazioni conseguenziali. Il primo cittadino ha rivolto un appello al prefetto Meloni affinchè revochi la determina con cui formalmente si è chiuso il reparto. «Anche se stanchi ed esasperati per l'indifferenza manifestata dalle preposte autorità, Ministero della Salute e Regione Calabria, nei confronti di un territorio difficile e martoriato, oggi più che mai e con maggiore convinzione e determinazione continuiamo a non arrenderci» ha dichiarato Calabrese. Il vertice è previsto domani mattina in municipio.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ilario  Balì
Giornalista
Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il suo interesse è stato rivolto al giornalismo e alla comunicazione. A fine 2004 ha sostenuto il tirocinio universitario presso l’ufficio stampa del Comune di Reggio Calabria. Il contatto con un quotidiano vero e proprio nel 2006, da collaboratore con Calabria Ora (poi L'Ora della Calabria). La collaborazione si è intensificata dal 2010 fino alla chiusura (giugno 2014), periodo nel corso del quale alla normale attività di collaboratore è seguita quella di redattore. Da settembre 2015 a maggio 2016 ha collaborato come pagellista per la testata calciomercato.it. Da ottobre 2016 a maggio 2017 ha ricoperto l’incarico di redattore nel quotidiano regionale Cronache delle Calabrie, diretto da Paolo Guzzanti.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio