Nuovo ospedale a Cosenza, anche il Savuto si mobilita

I sindaci scrivono ad Oliverio per chiedere di considerare anche il loro territorio per la collocazione del nosocomio: «Riequilibrare a sud ciò che è sbilanciato a nord, nonché a tutela delle necessità di rivitalizzazione di una parte della città che rischierebbe di essere definitivamente marginalizzata»

di Salvatore Bruno
lunedì 4 giugno 2018
13:42
2 condivisioni

Anche i sindaci del comprensorio del Savuto si inseriscono nel dibattito aperto sulla collocazione del nuovo ospedale di Cosenza, rivendicando voce in capitolo nella scelta dell’area in cui allocare la struttura.

Lettera indirizzata alle istituzioni

In una nota indirizzata al presidente della Regione Oliverio, al sindaco di Palazzo dei Bruzi Occhiuto, al presidente della provincia Iacucci ed al direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Achille Gentile, sollecitano una decisione in tempi brevi, proponendo di prendere in esame anche l’area sud del comprensorio. Secondo i sindaci del Savuto, collocare il nuovo nosocomio nell’area dell’Università della Calabria, renderebbe ancora più congestionata una zona «già asfittica per gli insediamenti pubblici e privati che vi insistono».

La proposta

Per questo auspicano possa essere presa in esame anche il territorio ricadente nella parte meridionale dell’area urbana «per riequilibrare a sud ciò che è sbilanciato a nord, nonché a tutela delle necessità di rivitalizzazione di una parte della città che rischierebbe di essere definitivamente marginalizzata».

LEGGI ANCHE: Nuovo ospedale di Cosenza, è polemica

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: