Come salvare una vita, l'importanza del primo soccorso a LaC Salute

VIDEO | Nel corso della rubrica targata LaC Tv, Filippo Marino, medico della Croce rossa, attraverso dimostrazioni pratiche spiega come intervenire di fronte ad una situazione di emergenza

di R. G.
15 febbraio 2019
22:48
Condividi
Primo soccorso
Primo soccorso

Cosa fare nel caso in cui ci troviamo di fronte ad una persona priva di sensi o nel caso di ostruzione delle vie aeree dei bambini o dei lattanti? Davanti ad una emergenza non possiamo trovarci impreparati. Ecco perché la Croce Rossa organizza periodicamente sul territorio dei corsi di primo soccorso aperti a tutta la popolazione. Filippo Marino, medico della Croce Rossa di Catanzaro e referente regionale Full D, progetto di rianimazione cardiopolmonare con l'utilizzo del defibrillatore, nel corso della nuova puntata di LaC Salute, la rubrica che va in onda ogni mercoledì e venerdì alle 13.30 e alle 20.00 su LaC Tv vanale 19, attraverso dimostrazioni pratiche ha spiegato  “come salvare una vita”. Tutelare e proteggere la salute è uno degli obiettivi della Croce Rossa che prende forma anche attraverso la divulgazione delle manovre salvavita. «E’ fondamentale sapere cosa si deve e cosa non si deve fare in determinate circostanze – ha sottolineato lo specialista - e noi della Croce Rossa stiamo cercando di divulgare questo messaggio anche per intervenire in situazioni di emergenza, ancora prima dell’arrivo del 118.  A volte quei pochi minuti sono determinanti». 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

R. G.
Giornalista
Rossella Galati è nata a Catanzaro nell'estate del 1983. Avvocato e giornalista.   Inizia la sua carriera nel mondo dell'informazione nel 2006. Ha lavorato per diverse emittenti televisive regionali quali Telespazio Tv, dove ha lanciato e condotto numerose trasmissioni ed è stata volto del tg, Teleuropa Network, Esperia Tv, iTv.   È stata corrispondente per il quotidiano Calabria Ora, per il mensile Kalabrians e dal 2008 è direttore responsabile della rivista Liber@mente. Negli anni ha ricoperto il ruolo di addetto stampa per diversi e importanti eventi culturali.   Impegnata nel sociale, è stata responsabile del gruppo giovani Avis della Provincia di Catanzaro. Nel 2008 ha ricevuto a Bovalino il "Pericle d'oro per il giornalismo".   È una apprezzata presentatrice di eventi su tutto il territorio regionale.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio