La buona sanità, delicato intervento eseguito con successo all'Annunziata

Effettuato il salvataggio di una fistola protesica completamente trombizzata

di Salvatore Bruno
mercoledì 23 maggio 2018
15:13
44 condivisioni
Ospedale Annunziata di Cosenza
Ospedale Annunziata di Cosenza

Per la prima volta in Calabria, il 14 maggio scorso, nella Unità Operativa Complessa di Radiologia Interventistica dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, diretta dal dottor Giampiero Guido, coadiuvato dai medici De Bartolo e D’Agostino, è stato effettuato un delicato intervento endovascolare per il salvataggio di una fistola protesica completamente trombizzata. Con un accesso bilaterale, mediante Facing-Sheaths Technique, la protesi è stata cateterizzata e si è proceduto ad una trombectomia meccanica mediante catetere Angio-jet, diretto, dapprima, in direzione dell’outflow venoso e, successivamente, in direzione dell’inflow arterioso. In seguito sono state eseguite due angioplastiche a valle della protesi ed in adiacenza all’anastomosi artero-venosa, per la presenza di stenosi in tali distretti.

Esperienza e aggiornamento alla base dei progressi compiuti

«Questo nuovo traguardo – dichiara il dottor Guido – è stato raggiunto grazie all’esperienza acquisita dagli operatori coinvolti, durante congressi e corsi specialistici, e grazie al supporto dei colleghi dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione, che hanno consentito alla paziente di restare sveglia e cosciente per tutta la durata dell’intervento. Questo tipo di procedure hanno coinvolto diverse Unità Operative dell’Azienda Ospedaliera, in particolar modo quella di nefrologia e dialisi diretta dal dottor Renzo Bonofiglio. Tale progetto, ampio, articolato e all’avanguardia, vuole contrastare la sempre crescente migrazione sanitaria di quella parte di popolazione in quotidiana lotta con le problematiche correlate ai cateterismi venosi centrali.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: