Nuovo commissariamento sanità, Massimo Scura: «No comment» - VIDEO

Il reggente della sanità calabrese non ha voluto commentare l'ipotesi di una sua possibile rimozione. La dichiarazione a margine di un incontro organizzato da Aned a Catanzaro. Domani sarà a Roma

di Luana  Costa
martedì 19 giugno 2018
12:43
2 condivisioni

"No comment". Non ha voluto rilasciare nessuna dichiarazione in merito alle sempre più insistenti ipotesi di una sua sostituzione alla guida della sanità calabrese. Finora non c'è stato alcun incontro tra la neo ministra alla Salute pentastellata, Giulia Grillo, e il commissario Massimo Scura, che però già domani sarà a Roma. Potrà essere quella una prima occasione per affrontare il caso sanità in Calabria. Nel frattempo è precipitato in un preoccupante stallo il processo d'integrazione tra l'azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio e il policlinico universitario Mater Domini. Il commissario Massimo Scura che questa mattina ha partecipato ad un convegno promosso da Aned sulla prevenzione delle malattie renali, ha dichiarato di aver ricevuto rassicurazioni da parte del governatore Mario Oliverio della volontà di sottoscrivere al più presto il pre-accordo propedeutico all'approvazione della legge regionale che a breve dovrà essere discussa a Palazzo Campanella.

Nel corso della giornata è stata presentata la costituzione del comitato speciale Aned prevenzione, nato con lo scopo di massimizzare la prevenzione delle malattie renali. "Aned nazionale sta già lavorando ad un progetto che può sembrare un'utopia - ha spiegato Pasquale Scarmozzino, presidente del comitato Aned Prevenzione - ma che si può concretizzare intervenendo non solo attraverso una forma di prevenzione primaria, quella dei medici di medicina generale, ma soprattutto integrando discipline quali la cardiologia, la diabetologia o l'ipertensione, tra le principali cause della malattia renale".

 

Luana Costa

 

LEGGI ANCHE: Scura: «Lo sfacelo della sanità reggina avvantaggia i privati»

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Luana  Costa
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: