Confindustria, Morra (5s): «Non siedo con gli indagati Occhiuto e Oliverio»

Il presidente della Commissione antimafia ha spiegato così la sua assenza all’assemblea 2019 di Confindustria Cosenza: «Il tessuto produttivo non riesce più a capire che o si sta con il bianco o con il nero»

di Redazione
14 settembre 2019
17:26
650 condivisioni
Morra all’iniziativa in Campania
Morra all’iniziativa in Campania

«Non mi siedo allo stesso tavolo con soggetti indagati». Il senatore Nicola Morra mette nel mirino delle sue dichiarazioni il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, e il presidente della Regione, Mario Oliverio, e spara una bordata di quelle che si sentono anche da fuori regione.
Il presidente della Commissione parlamentare antimafia ha partecipato ieri, a Casal di Principe, in Campania, alla prima giornata della Summer School Ucsi - la scuola di giornalismo investigativo promossa dall’Unione cattolica stampa italiana.
«Ho telefonato al presidente di Confindustria Boccia – ha rivelato Morra -, avvisandolo che non sarei andato all’Assemblea 2019 in programma a Cosenza in occasione del passaggio di consegne tra il vecchio e nuovo presidente della locale associazione degli industriali. Perché avrei dovuto partecipare con il mio attuale sindaco, che ambisce ad essere il candidato alla presidenza della Regione ma è prescritto ed indagato, e con il governatore della Calabria interessato da altre vicende? Ho difficoltà e non mi siedo con soggetti che non solo sono indagati ma anche prescritti, e hanno sul capo la richiesta di rinvio a giudizio».
Una decisione che ha creato malumori tra gli industriali, che però non turbano Morra.
«Se per Confindustria questo non è un problema – ha concluso -, ne prendo atto. Il vero problema è che il tessuto produttivo non riesce più a capire che o si sta con il bianco o con il nero, perché con il nero non si scherza. Questo è un Paese dove per questioni culturali c’è una certa indulgenza, che purtroppo è diventata quotidiana».

 

LEGGI ANCHE: 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio